Il successo della Politica Integrata di Prodotto (IPP), come insieme di strumenti e misure per favorire l'innovazione in senso ambientalmente sostenibile dei prodotti dipenderà in grande misura dall'accettazione da parte delle Piccole e Medie Imprese. Questo rapporto ha sinteticamente descritto alcune condizioni chiave che nell'opinione degli autori sono da rispettare per consentire l'adozione dell'IPP da parte delle PMI. Viene di conseguenza avanzata una proposta di Procedura Semplificata per Prodotti Ecologici delle PMI che prevede un percorso graduale e che dovrà essere precisata e meglio definita con il necessario concorso di tutte le parti interessate. Un ruolo fondamentale dovrà essere svolto da 'mediatori' tra le PMI e le problematiche ambientali, quali consulenti, associazioni, distretti, fornitori di servizi per la gestione dei rifiuti. Il mondo della ricerca da parte sua deve contribuire con lo sviluppo di idonee soluzioni tecnico scientifiche. E' quanto l'ENEA sta svolgendo in particolare con lo sviluppo di una metodologia semplificata di LCA che sia di facile applicazione da parte delle PMI, e mantenga sufficienti caratteristiche di rigore scientifico e con il progetto eLCA per lo sviluppo di un sito web a supporto dell'applicazione dell'IPP da parte delle PMI.

La politica integrata di prodotto e le PMI

Masoni, P.;
2001

Abstract

Il successo della Politica Integrata di Prodotto (IPP), come insieme di strumenti e misure per favorire l'innovazione in senso ambientalmente sostenibile dei prodotti dipenderà in grande misura dall'accettazione da parte delle Piccole e Medie Imprese. Questo rapporto ha sinteticamente descritto alcune condizioni chiave che nell'opinione degli autori sono da rispettare per consentire l'adozione dell'IPP da parte delle PMI. Viene di conseguenza avanzata una proposta di Procedura Semplificata per Prodotti Ecologici delle PMI che prevede un percorso graduale e che dovrà essere precisata e meglio definita con il necessario concorso di tutte le parti interessate. Un ruolo fondamentale dovrà essere svolto da 'mediatori' tra le PMI e le problematiche ambientali, quali consulenti, associazioni, distretti, fornitori di servizi per la gestione dei rifiuti. Il mondo della ricerca da parte sua deve contribuire con lo sviluppo di idonee soluzioni tecnico scientifiche. E' quanto l'ENEA sta svolgendo in particolare con lo sviluppo di una metodologia semplificata di LCA che sia di facile applicazione da parte delle PMI, e mantenga sufficienti caratteristiche di rigore scientifico e con il progetto eLCA per lo sviluppo di un sito web a supporto dell'applicazione dell'IPP da parte delle PMI.
Sistemi energetici ecosostenibili
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12079/4382
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact