ENEA ha condotto, in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna, l'ARPA Emilia-Romagna e avvalendosi del supporto specialistico di Ecobilan, un caso studio di applicazione della metodologia Life Cycle Assessment al sistema di gestione integrata dei rifiuti solidi urbani della Provincia di Ravenna. La metodologia dell'LCA è stata applicata allo studio attraverso l'utilizzo di uno strumento software dedicato, denominato WISARD (Waste Integrated Systems for Assessment of Recycling and Disposal) e realizzato dall'Ecobilan per conto della Environment Agency of England and Wales. La finalità principale dello studio è stata quella di testare l'applicabilità dello strumento WISARD alla situazione italiana, per quanto riguarda la disponibilità e l'adeguatezza dei modelli presenti nella banca dati del software, relativi alle diverse fasi di raccolta e di recupero. D'altra parte, lo studio si è proposto di stimare i benefici ambientali, come ad esempio il contributo alla riduzione delle emissioni di gas serra, derivanti da una corretta gestione della risorsa rifiuto. Lo studio ha messo in evidenza un significativo miglioramento del profilo di impatto ambientale del sistema integrato di gestione dei rifiuti della Provincia di Ravenna, a seguito dell'implementazione del nuovo piano provinciale. In particolare, il contributo all'effetto serra è diminuito da un valore positivo di 100 kg di CO2 equivalente per abitante all'anno ad un risparmio di circa 50 kg di CO2 equivalente per abitante all'anno. Estrapolando questo dato all'intera popolazione italiana, ne risulterebbe una diminuzione di circa 9 milioni di tonnellate di CO2 equivalente all'anno: un contributo non trascurabile agli obiettivi del Protocollo di Kyoto.

Analisi del ciclo di vita del sistema integrato di gestione dei rifiuti. Il caso della Provincia di Ravenna

Masoni, P.
1999-10-21

Abstract

ENEA ha condotto, in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna, l'ARPA Emilia-Romagna e avvalendosi del supporto specialistico di Ecobilan, un caso studio di applicazione della metodologia Life Cycle Assessment al sistema di gestione integrata dei rifiuti solidi urbani della Provincia di Ravenna. La metodologia dell'LCA è stata applicata allo studio attraverso l'utilizzo di uno strumento software dedicato, denominato WISARD (Waste Integrated Systems for Assessment of Recycling and Disposal) e realizzato dall'Ecobilan per conto della Environment Agency of England and Wales. La finalità principale dello studio è stata quella di testare l'applicabilità dello strumento WISARD alla situazione italiana, per quanto riguarda la disponibilità e l'adeguatezza dei modelli presenti nella banca dati del software, relativi alle diverse fasi di raccolta e di recupero. D'altra parte, lo studio si è proposto di stimare i benefici ambientali, come ad esempio il contributo alla riduzione delle emissioni di gas serra, derivanti da una corretta gestione della risorsa rifiuto. Lo studio ha messo in evidenza un significativo miglioramento del profilo di impatto ambientale del sistema integrato di gestione dei rifiuti della Provincia di Ravenna, a seguito dell'implementazione del nuovo piano provinciale. In particolare, il contributo all'effetto serra è diminuito da un valore positivo di 100 kg di CO2 equivalente per abitante all'anno ad un risparmio di circa 50 kg di CO2 equivalente per abitante all'anno. Estrapolando questo dato all'intera popolazione italiana, ne risulterebbe una diminuzione di circa 9 milioni di tonnellate di CO2 equivalente all'anno: un contributo non trascurabile agli obiettivi del Protocollo di Kyoto.
Sistemi energetici ecosostenibili
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12079/4534
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact