Il rapporto annuale sull’Efficienza si propone come un riferimento periodico di approfondimento e di analisi della situazione dell’efficienza energetica a livello nazionale, delle sue rilevanti attinenze con il contesto economico e nonché delle sue relazioni con lo sviluppo tecnologico. I risparmi energetici complessivi conseguiti al 2013 grazie alle politiche nazionali ammontano a oltre 7,55 mtep/anno. I settori che hanno maggiormente contribuito al conseguimento di tali risultati sono il residenziale e l’industria. Il pionierismo dei Titoli di Efficienza Energetica ci ha assicurato dal 2005 al 2013 quasi 5 Mtep/anno di risparmio in energia primaria e, dal 2007, oltre due milioni di contribuenti hanno investito più di 22 miliardi di euro nella riqualificazione energetica della propria abitazione all’insegna dell’efficienza. Il Rapporto ha ricevuto il contributo di numerosi esperti dei settori economici e del mondo accademico che hanno contribuito a creare un gruppo di lavoro capace di individuare le criticità che ostacolano diffusione capillare dell’efficienza energetica e di suggerire adeguate soluzioni. Il Rapporto è articolato nei seguenti capitoli: Contesto internazionale; Il contesto italiano e l’evoluzione normativa recente; Domanda e impieghi finali di energia ed intensità dell’energia; Ricerca applicata, tecnologie e strumenti a livello settoriale; Analisi del raggiungimento degli obiettivi indicativi nazionali di risparmio energetico; Il mercato e gli strumenti finanziari a disposizione; Informazione e formazione; Sostenibilità energetica e competitività del sistema agricolo-alimentare; La performance regionale.

Rapporto annuale efficienza energetica - RAEE 2015

Federici, Alessandro;Bertini, Ilaria;Moneta, Roberto
2015-05

Abstract

Il rapporto annuale sull’Efficienza si propone come un riferimento periodico di approfondimento e di analisi della situazione dell’efficienza energetica a livello nazionale, delle sue rilevanti attinenze con il contesto economico e nonché delle sue relazioni con lo sviluppo tecnologico. I risparmi energetici complessivi conseguiti al 2013 grazie alle politiche nazionali ammontano a oltre 7,55 mtep/anno. I settori che hanno maggiormente contribuito al conseguimento di tali risultati sono il residenziale e l’industria. Il pionierismo dei Titoli di Efficienza Energetica ci ha assicurato dal 2005 al 2013 quasi 5 Mtep/anno di risparmio in energia primaria e, dal 2007, oltre due milioni di contribuenti hanno investito più di 22 miliardi di euro nella riqualificazione energetica della propria abitazione all’insegna dell’efficienza. Il Rapporto ha ricevuto il contributo di numerosi esperti dei settori economici e del mondo accademico che hanno contribuito a creare un gruppo di lavoro capace di individuare le criticità che ostacolano diffusione capillare dell’efficienza energetica e di suggerire adeguate soluzioni. Il Rapporto è articolato nei seguenti capitoli: Contesto internazionale; Il contesto italiano e l’evoluzione normativa recente; Domanda e impieghi finali di energia ed intensità dell’energia; Ricerca applicata, tecnologie e strumenti a livello settoriale; Analisi del raggiungimento degli obiettivi indicativi nazionali di risparmio energetico; Il mercato e gli strumenti finanziari a disposizione; Informazione e formazione; Sostenibilità energetica e competitività del sistema agricolo-alimentare; La performance regionale.
978-88-8286-317-3
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
ExecutiveSummary2015RAEE_ingl.pdf

accesso aperto

Licenza: Creative commons
Dimensione 2 MB
Formato Adobe PDF
2 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
ExecutiveSummary2015RAEE_Ita.pdf

accesso aperto

Licenza: Creative commons
Dimensione 2.21 MB
Formato Adobe PDF
2.21 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
IntegraleRapporto_55-65_2013.pdf

accesso aperto

Licenza: Creative commons
Dimensione 21.43 MB
Formato Adobe PDF
21.43 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12079/5099
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact