The broad recognition of Life Cycle Assessment as a science-based methodology for environmental assessment of products has paved the way toward extending its underlying analytical framework, Life Cycle Thinking (LCT) into a methodological framework for sustainability analysis. But is it capable of capturing the diversity of food value chains and systems? This paper questions the utility of LCT in assessing options framed under a perspective of food system transformation. Following an informationbased approach, LCT has been critically examined for its capability in representing and assessing agroecological options aiming at more profound transformations of contemporary food systems. In doing so this paper proposes a new system-theoretic interpretation of the epistemological criteria that justifies knowledge produced by Sustainability Assessments (SA) supporting it by a methodology for analysing salience of LCT-based assessments. Our findings confirm hypotheses expressed earlier in the literature that LCT is not appropriate in framing agroecological options for food system transformation.

L'ampio riconoscimento di Life Cycle Assessment (LCA) come metodologia scientifica per la valutazione delle performance ambientali dei prodotti ha spianato la strada all’adozione del suo quadro analitico di base, il Life Cycle Thinking (LCT), come quadro metodologico per l'analisi della sostenibilità. Ma LCT è davvero in grado di rappresentare la diversità delle catene e dei sistemi alimentari? Questo documento mette in discussione l'utilità di LCT nella valutazione delle opzioni inquadrate in una prospettiva di trasformazione del sistema alimentare. Seguendo un approccio suggerito dalla scienza dell’informazione, LCT è stato esaminato criticamente per determinare la sua capacità di rappresentare e valutare le opzioni agro-ecologiche che mirano alle trasformazioni più profonde dei sistemi alimentari contemporanei. Nel fare ciò, questo documento propone una nuova interpretazione sistemica dei criteri epistemologici che giustificano la conoscenza prodotta dalle analisi di sostenibilità supportandola con una metodologia per l'analisi della salienza delle valutazioni di sostenibilità basate su LCT. I nostri risultati confermano le ipotesi già espresse in precedenza in letteratura secondo cui LCT non è appropriato per definire le opzioni agro-ecologiche per la trasformazione del sistema alimentare.

About salience of sustainability assessments. The case of Life Cycle Thinking and food system trasnformation perspective

Stefanova, M.;Iannetta, M.
2019

Abstract

L'ampio riconoscimento di Life Cycle Assessment (LCA) come metodologia scientifica per la valutazione delle performance ambientali dei prodotti ha spianato la strada all’adozione del suo quadro analitico di base, il Life Cycle Thinking (LCT), come quadro metodologico per l'analisi della sostenibilità. Ma LCT è davvero in grado di rappresentare la diversità delle catene e dei sistemi alimentari? Questo documento mette in discussione l'utilità di LCT nella valutazione delle opzioni inquadrate in una prospettiva di trasformazione del sistema alimentare. Seguendo un approccio suggerito dalla scienza dell’informazione, LCT è stato esaminato criticamente per determinare la sua capacità di rappresentare e valutare le opzioni agro-ecologiche che mirano alle trasformazioni più profonde dei sistemi alimentari contemporanei. Nel fare ciò, questo documento propone una nuova interpretazione sistemica dei criteri epistemologici che giustificano la conoscenza prodotta dalle analisi di sostenibilità supportandola con una metodologia per l'analisi della salienza delle valutazioni di sostenibilità basate su LCT. I nostri risultati confermano le ipotesi già espresse in precedenza in letteratura secondo cui LCT non è appropriato per definire le opzioni agro-ecologiche per la trasformazione del sistema alimentare.
The broad recognition of Life Cycle Assessment as a science-based methodology for environmental assessment of products has paved the way toward extending its underlying analytical framework, Life Cycle Thinking (LCT) into a methodological framework for sustainability analysis. But is it capable of capturing the diversity of food value chains and systems? This paper questions the utility of LCT in assessing options framed under a perspective of food system transformation. Following an informationbased approach, LCT has been critically examined for its capability in representing and assessing agroecological options aiming at more profound transformations of contemporary food systems. In doing so this paper proposes a new system-theoretic interpretation of the epistemological criteria that justifies knowledge produced by Sustainability Assessments (SA) supporting it by a methodology for analysing salience of LCT-based assessments. Our findings confirm hypotheses expressed earlier in the literature that LCT is not appropriate in framing agroecological options for food system transformation.
Values
Food system transformation
Life Cycle assessment
Epistemological criteria
Agroecology
Valori
Trasformazione del sistema alimentare
Criteri epistemologici
Agroecologia
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
RT-2019-14-ENEA.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Creative commons
Dimensione 1.98 MB
Formato Adobe PDF
1.98 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12079/51418
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact