La Guida Operativa dell’ENEA sui certificati bianchi è diventata ormai un must di settore. Gli operatori, da quelli privati a quelli istituzionali, trovano in essa un agevole accompagnamento all’interno del sistema, ed il suo successo è testimoniato dai circa 40.000 download avvenuti da altrettanti server indipendenti negli ultimi due anni. Questa terza edizione è progettata per un fine meramente pragmatico: consegnare agli operatori uno strumento per predisporre proposte con le massime probabilità di accoglimento, alla luce delle novità introdotte dal DM 28 dicembre 2012 e del passaggio della gestione del sistema dall’AEEG al GSE avvenuto ad inizio 2013. La Guida fornisce una presentazione generale del meccanismo dei certificati bianchi e delle modalità per accedervi. In essa è stato inoltre sviluppato un capitolo inedito dedicato alla compilazione delle proposte a consuntivo, le proposte che presentano di gran lunga le maggiori criticità e che necessitano delle maggiori attenzioni e cautele; oltre a illustrare i singoli passi procedurali, sono state aggiunte delle schede di casi di successo cui gli operatori possono ispirarsi per organizzare i propri progetti. Nelle appendici è riportata l’intera normativa costituente l’attuale quadro regolatorio.

Ottenere i titoli di efficienza energetica velocemente, sicuramente alla luce del Decreto 28 dicembre 2012. Guida operativa/3.1

2014

Abstract

La Guida Operativa dell’ENEA sui certificati bianchi è diventata ormai un must di settore. Gli operatori, da quelli privati a quelli istituzionali, trovano in essa un agevole accompagnamento all’interno del sistema, ed il suo successo è testimoniato dai circa 40.000 download avvenuti da altrettanti server indipendenti negli ultimi due anni. Questa terza edizione è progettata per un fine meramente pragmatico: consegnare agli operatori uno strumento per predisporre proposte con le massime probabilità di accoglimento, alla luce delle novità introdotte dal DM 28 dicembre 2012 e del passaggio della gestione del sistema dall’AEEG al GSE avvenuto ad inizio 2013. La Guida fornisce una presentazione generale del meccanismo dei certificati bianchi e delle modalità per accedervi. In essa è stato inoltre sviluppato un capitolo inedito dedicato alla compilazione delle proposte a consuntivo, le proposte che presentano di gran lunga le maggiori criticità e che necessitano delle maggiori attenzioni e cautele; oltre a illustrare i singoli passi procedurali, sono state aggiunte delle schede di casi di successo cui gli operatori possono ispirarsi per organizzare i propri progetti. Nelle appendici è riportata l’intera normativa costituente l’attuale quadro regolatorio.
978-88-8286-304-3
Ottenimento certificati bianchi;Meccanismo dei certificati bianchi
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
V2014CertificatiBianchi.pdf

accesso aperto

Licenza: Creative commons
Dimensione 5.68 MB
Formato Adobe PDF
5.68 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12079/5173
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact