Grazie allo sviluppo soprattutto del settore della domotica, esistono oggi in commercio diversi dispositivi che permettono di monitorare puntualmente i consumi energetici, comportando l’esigenza di dover gestire una mole importante di dati. Alcune attività di ricerca sono indirizzate allo sviluppo di sistemi di analisi che, da valori più aggregati, consentano di effettuare stime e valutazioni sul consumo, di analizzare anomalie nel carico generale e di valutare potenziali interventi di efficientamento energetico. In questo lavoro viene presentata una prima parte di attività relativa allo sviluppo di un sistema semplificato per l'analisi dei consumi elettrici. Nello specifico, viene descritta l'architettura e lo sviluppo un software open source sviluppato in ENEA per tale analisi; come applicazione test si è scelto di utilizzare due plessi del Centro Ricerche ENEA impiegati prevalentemente ad uso ufficio. Il software è basato su Apache Camel per routing e mediation, PostgresSQL per il DataBase Management System, Karaf per il Servicemix, Java per l’analisi dei dati e Grafana per la visualizzazione grafica dei dati. Il software, oltre a monitorare al quarto d'ora i dati di potenza media ed energia consumata e oltre ad aggregare gli stessi su base giornaliera, mensile, stagionale ed annuale, permette di correlare i consumi energetici con il numero di dipendenti realmente presenti. Quindi, oltre alla funzione analitica (profilo di carico, grado di occupazione), lo strumento ha anche le funzioni di controllo delle anomalie e di previsione. Questo è stato realizzato senza dover installare sensori puntuali per ogni utente. I dati di consumi energetico provengono da un sistema di monitoraggio elettrico applicato sulle 3 linee che costituiscono la dorsale di alimentazione del singolo plesso, e sono divisi in consumi di illuminazione, condizionamento e forza motrice (F.M.). Al fine di poter attribuire un valore medio pro-capite di consumo, è stato necessario provvedere ad un'integrazione con i dati provenienti dal sistema di accesso tramite badge al Centro ENEA e messi a disposizione maniera anonima.

Metodi e analisi per l’efficienza dei consumi elettrici – il caso di due edifici ad uso ufficio

Carlo Petrovich;Fabrizio Paolucci;Giuseppe Nigliaccio
2020

Abstract

Grazie allo sviluppo soprattutto del settore della domotica, esistono oggi in commercio diversi dispositivi che permettono di monitorare puntualmente i consumi energetici, comportando l’esigenza di dover gestire una mole importante di dati. Alcune attività di ricerca sono indirizzate allo sviluppo di sistemi di analisi che, da valori più aggregati, consentano di effettuare stime e valutazioni sul consumo, di analizzare anomalie nel carico generale e di valutare potenziali interventi di efficientamento energetico. In questo lavoro viene presentata una prima parte di attività relativa allo sviluppo di un sistema semplificato per l'analisi dei consumi elettrici. Nello specifico, viene descritta l'architettura e lo sviluppo un software open source sviluppato in ENEA per tale analisi; come applicazione test si è scelto di utilizzare due plessi del Centro Ricerche ENEA impiegati prevalentemente ad uso ufficio. Il software è basato su Apache Camel per routing e mediation, PostgresSQL per il DataBase Management System, Karaf per il Servicemix, Java per l’analisi dei dati e Grafana per la visualizzazione grafica dei dati. Il software, oltre a monitorare al quarto d'ora i dati di potenza media ed energia consumata e oltre ad aggregare gli stessi su base giornaliera, mensile, stagionale ed annuale, permette di correlare i consumi energetici con il numero di dipendenti realmente presenti. Quindi, oltre alla funzione analitica (profilo di carico, grado di occupazione), lo strumento ha anche le funzioni di controllo delle anomalie e di previsione. Questo è stato realizzato senza dover installare sensori puntuali per ogni utente. I dati di consumi energetico provengono da un sistema di monitoraggio elettrico applicato sulle 3 linee che costituiscono la dorsale di alimentazione del singolo plesso, e sono divisi in consumi di illuminazione, condizionamento e forza motrice (F.M.). Al fine di poter attribuire un valore medio pro-capite di consumo, è stato necessario provvedere ad un'integrazione con i dati provenienti dal sistema di accesso tramite badge al Centro ENEA e messi a disposizione maniera anonima.
Energy manager
Rapporto tecnico
Uso razionale dell'energia
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12079/53965
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact