Questo rapporto è stato emesso nell'ambito del PAR2008-09 dell'accordo di programma ENEA-MSE e costituisce uno dei deliverable dell'obiettivo A "Prova integrale SPES-3 per reattori modulari di piccola-media taglia" della linea progettuale LP2 "Reattori evolutivi". Lo scopo principale della campagna sperimentale condotta sull'impianto Circuito Prova Barre era quello di verificare le caratteristiche tecniche, fisiche ed elettriche di alcuni prototipi di barra scaldante per individuare la soluzione tecnica più adatta per l'impianto SPES3. SIET aveva commissionato a due aziende leader internazionali, Rotfil (Italia) e Thermocoax (Francia) la fornitura di quattro prototipi, ma solo l'azienda Rotfil è stata in grado di consegnare le barre entro i tempi previsti. SIET ha completato i test di collaudo delle sole barre Rotfil, mentre le prove da condurre sulle barre Thermocoax potranno essere oggetto di una successiva campagna sperimentale. Il budget, resosi disponibile per il mancato collaudo del secondo fascio di barre, è stato utilizzato nell'effettuazione di una campagna sperimentale aggiuntiva sul primo fascio. Tale campagna, costituita da test di crisi termica e di fatica, ha reso ancora più significativo il collaudo positivamente eseguito sulle barre Rotfil. La ditta Rotfil ha fornito anche il prototipo di candela del pressurizzatore, altro componente, che è stato sottoposto a test di qualifica durante le fasi preliminari della campagna sperimentale.

Verifica sperimentale di prototipi di barre scaldanti per l'impianto SPES-3

-
2011-09-12

Abstract

Questo rapporto è stato emesso nell'ambito del PAR2008-09 dell'accordo di programma ENEA-MSE e costituisce uno dei deliverable dell'obiettivo A "Prova integrale SPES-3 per reattori modulari di piccola-media taglia" della linea progettuale LP2 "Reattori evolutivi". Lo scopo principale della campagna sperimentale condotta sull'impianto Circuito Prova Barre era quello di verificare le caratteristiche tecniche, fisiche ed elettriche di alcuni prototipi di barra scaldante per individuare la soluzione tecnica più adatta per l'impianto SPES3. SIET aveva commissionato a due aziende leader internazionali, Rotfil (Italia) e Thermocoax (Francia) la fornitura di quattro prototipi, ma solo l'azienda Rotfil è stata in grado di consegnare le barre entro i tempi previsti. SIET ha completato i test di collaudo delle sole barre Rotfil, mentre le prove da condurre sulle barre Thermocoax potranno essere oggetto di una successiva campagna sperimentale. Il budget, resosi disponibile per il mancato collaudo del secondo fascio di barre, è stato utilizzato nell'effettuazione di una campagna sperimentale aggiuntiva sul primo fascio. Tale campagna, costituita da test di crisi termica e di fatica, ha reso ancora più significativo il collaudo positivamente eseguito sulle barre Rotfil. La ditta Rotfil ha fornito anche il prototipo di candela del pressurizzatore, altro componente, che è stato sottoposto a test di qualifica durante le fasi preliminari della campagna sperimentale.
Rapporto tecnico;Reattori nucleari ad acqua
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
NNFISS-LP2-050.pdf

accesso aperto

Licenza: Creative commons
Dimensione 10.08 MB
Formato Adobe PDF
10.08 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
RdS-2011-052 Frontespizio.pdf.pdf

accesso aperto

Licenza: Creative commons
Dimensione 160.9 kB
Formato Adobe PDF
160.9 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12079/5456
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact