L'obiettivo principale della valutazione delle prestazioni di sicurezza di un deposito di rifiuti radioattivi è quello di verificare la conformità delle stime delle dosi attese al gruppo critico con i limiti imposti dalla legge dagli Enti Nazionali Regolatori, tenendo opportunamente in conto le incertezze associate. A questo proposito, sono stati sviluppati modelli stocastici per descrivere i) il rilascio dei radionuclidi, ii) la migrazione dei radionuclidi attraverso le barriere del deposito, dovuta tipicamente al moto di percolazione delle acque di infiltrazione, iii) il successivo trasporto attraverso la falda acquifera sino a raggiungere le principali vie di esposizione per l'uomo L'accuratezza di queste stime dipende dal grado di realismo dei modelli utilizzati a tale scopo, la complessità dei quali rende poco praticabile, se non impossibile, un approccio di soluzione analitica. Nella presente ricerca, il ricorso al metodo di simulazione Monte Carlo ha offerto la flessibilità necessaria per la soluzione di modelli stocastici di rilascio e di trasporto dei radionuclidi che tenessero in conto aspetti realistici dei fenomeni coinvolti.

Modellazione dei fenomeni di dispersione di contaminanti attraverso le barriere protettive di un deposito di rifiuti radioattivi e metodologia di analisi probabilistica del rischio associato alla costruzione ed operazione del deposito stesso - Fase 3

-
2011-09-16

Abstract

L'obiettivo principale della valutazione delle prestazioni di sicurezza di un deposito di rifiuti radioattivi è quello di verificare la conformità delle stime delle dosi attese al gruppo critico con i limiti imposti dalla legge dagli Enti Nazionali Regolatori, tenendo opportunamente in conto le incertezze associate. A questo proposito, sono stati sviluppati modelli stocastici per descrivere i) il rilascio dei radionuclidi, ii) la migrazione dei radionuclidi attraverso le barriere del deposito, dovuta tipicamente al moto di percolazione delle acque di infiltrazione, iii) il successivo trasporto attraverso la falda acquifera sino a raggiungere le principali vie di esposizione per l'uomo L'accuratezza di queste stime dipende dal grado di realismo dei modelli utilizzati a tale scopo, la complessità dei quali rende poco praticabile, se non impossibile, un approccio di soluzione analitica. Nella presente ricerca, il ricorso al metodo di simulazione Monte Carlo ha offerto la flessibilità necessaria per la soluzione di modelli stocastici di rilascio e di trasporto dei radionuclidi che tenessero in conto aspetti realistici dei fenomeni coinvolti.
Rapporto tecnico;Trattamento e stoccaggio dei rifiuti radioattivi
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
RdS-2011-116 Frontespizio.pdf.pdf

accesso aperto

Licenza: Creative commons
45.61 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
NNFISS-LP4-033 .pdf

accesso aperto

Licenza: Creative commons
3.35 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12079/5537
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact