I temi sviluppati nell’ambito del presente progetto sono parte del più ampio progetto della International Energy Agency -ECBCS Annex 59 “Minimizing Temperature Difference in HVAC Systems for High Energy Efficiency in Buildings”, approvato dall’Executive Committee nel mese di Ottobre 2011. Il gruppo di ricerca TEBE (www.polito.it/tebe) del Dipartimento di ENERGIA del Politecnico di Torino ha avuto un ruolo propositivo e attivo nella definizione dei contenuti del progetto, fin dalla sua fase di concezione, partecipando agli incontri preliminari tra il nucleo dei proponenti e contribuendo alla scrittura del progetto stesso. In questa fase di start-up del progetto, l’attività dell’unità di ricerca del Politecnico di Torino ha focalizzato il proprio specifico approfondimento sui sistemi per il riscaldamento ambientale basati su impianti solari termici che utilizzano fluidi e sistemi innovativi (con particolare riferimento a materiali a cambiamento di fase fluidizzati, “Slurry PCM”). Questa fase della ricerca è risultata essenziale per cominciare aa individuare le effettive possibilità applicative, nonché i limiti, di queste soluzioni tecnologiche integrate. Parallelamente, è stato condotto un approfondimento sulle potenzialità applicative dei pannelli radianti per la climatizzazione accoppiati a sistemi impiantistici operanti a temperatura moderata. Il tema guida della ricerca può essere sintetizzato nell’analisi delle potenzialità applicative di nuovi sistemi integrati del sistema edificio-impianto che interagiscono con la fonte energetica solare. Gli studi condotti sono propedeutici allo sviluppo di uno specifico modello di calcolo per il progetto di sistemi impiantistici per la climatizzazione, in particolare utilizzanti la tecnologia radiante, in presenza di elevati carichi solari.

Minimizing temperature difference in HVAC systems for high energy efficiency in buildings (IEA - ECBCS Annex 59)

-
2012-09

Abstract

I temi sviluppati nell’ambito del presente progetto sono parte del più ampio progetto della International Energy Agency -ECBCS Annex 59 “Minimizing Temperature Difference in HVAC Systems for High Energy Efficiency in Buildings”, approvato dall’Executive Committee nel mese di Ottobre 2011. Il gruppo di ricerca TEBE (www.polito.it/tebe) del Dipartimento di ENERGIA del Politecnico di Torino ha avuto un ruolo propositivo e attivo nella definizione dei contenuti del progetto, fin dalla sua fase di concezione, partecipando agli incontri preliminari tra il nucleo dei proponenti e contribuendo alla scrittura del progetto stesso. In questa fase di start-up del progetto, l’attività dell’unità di ricerca del Politecnico di Torino ha focalizzato il proprio specifico approfondimento sui sistemi per il riscaldamento ambientale basati su impianti solari termici che utilizzano fluidi e sistemi innovativi (con particolare riferimento a materiali a cambiamento di fase fluidizzati, “Slurry PCM”). Questa fase della ricerca è risultata essenziale per cominciare aa individuare le effettive possibilità applicative, nonché i limiti, di queste soluzioni tecnologiche integrate. Parallelamente, è stato condotto un approfondimento sulle potenzialità applicative dei pannelli radianti per la climatizzazione accoppiati a sistemi impiantistici operanti a temperatura moderata. Il tema guida della ricerca può essere sintetizzato nell’analisi delle potenzialità applicative di nuovi sistemi integrati del sistema edificio-impianto che interagiscono con la fonte energetica solare. Gli studi condotti sono propedeutici allo sviluppo di uno specifico modello di calcolo per il progetto di sistemi impiantistici per la climatizzazione, in particolare utilizzanti la tecnologia radiante, in presenza di elevati carichi solari.
Settore civile
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Rds 2012-117.pdf

accesso aperto

Licenza: Creative commons
Dimensione 3.28 MB
Formato Adobe PDF
3.28 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12079/6311
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact