Le campagne sperimentali svolte sull'impianto pilota della piattaforma Sotacarbo nel corso delle precedenti annualità hanno consentito di mettere a punto le apparecchiature e le procedure sperimentali e di approfondire la conoscenza dei diversi processi. Sulla base dell'esperienza maturata sono state apportate alcune modifiche a diverse sezioni dell'impianto nell'intento di ottimizzare l'intero apparato sperimentale. Il presente documento riporta una sintesi dei principali risultati ottenuti nei test di separazione della CO2 effettuati nel corso della campagna sperimentale oggetto del presente progetto di ricerca. Nello specifico si riporta quanto emerso dalle prove sperimentali di assorbimento dell'anidride carbonica in due reattori a gorgogliamento, integrati con la sezione di CO-shift nella linea di trattamento "a caldo" del syngas, e in una colonna a riempimento originariamente progettata per la desolforazione a freddo del gas e appositamente alimentata, nel corso della campagna sperimentale in esame, ancora con monoetanolammina. I due reattori a gorgogliamento della linea di trattamento "a caldo" del syngas sono stati alimentati, nel corso di tre differenti prove sperimentali, con il syngas prodotto dal gassificatore e preventivamente depurato da polveri, tar e composti dello zolfo nelle apposite sezioni d'impianto. Tale sistema ha presentato una efficienza media di rimozione della CO2 pari al 94,4%. La colonna a riempimento inizialmente progettata come secondo stadio di desolforazione a freddo è stata invece alimentata sia con fumi di combustione simulati mediante miscele bicomponente di N2 e CO2 staccati in bombole, sia direttamente con il syngas prodotto dal gassificatore. I test su tale colonna sono stati effettuati in abbinamento al sistema di rigenerazione dei solventi. Dalle analisi risulta che la rimozione della CO2 dai fumi di combustione è stata effettuata con un'efficienza massima dell'82,6%, mentre un'efficienza massima dell'84,2% è stata ottenuta rimuovendo l'anidride carbonica dal syngas prodotto dal gassificatore pilota.

Sperimentazione dei processi di separazione della CO2 con ammine

2012

Abstract

Le campagne sperimentali svolte sull'impianto pilota della piattaforma Sotacarbo nel corso delle precedenti annualità hanno consentito di mettere a punto le apparecchiature e le procedure sperimentali e di approfondire la conoscenza dei diversi processi. Sulla base dell'esperienza maturata sono state apportate alcune modifiche a diverse sezioni dell'impianto nell'intento di ottimizzare l'intero apparato sperimentale. Il presente documento riporta una sintesi dei principali risultati ottenuti nei test di separazione della CO2 effettuati nel corso della campagna sperimentale oggetto del presente progetto di ricerca. Nello specifico si riporta quanto emerso dalle prove sperimentali di assorbimento dell'anidride carbonica in due reattori a gorgogliamento, integrati con la sezione di CO-shift nella linea di trattamento "a caldo" del syngas, e in una colonna a riempimento originariamente progettata per la desolforazione a freddo del gas e appositamente alimentata, nel corso della campagna sperimentale in esame, ancora con monoetanolammina. I due reattori a gorgogliamento della linea di trattamento "a caldo" del syngas sono stati alimentati, nel corso di tre differenti prove sperimentali, con il syngas prodotto dal gassificatore e preventivamente depurato da polveri, tar e composti dello zolfo nelle apposite sezioni d'impianto. Tale sistema ha presentato una efficienza media di rimozione della CO2 pari al 94,4%. La colonna a riempimento inizialmente progettata come secondo stadio di desolforazione a freddo è stata invece alimentata sia con fumi di combustione simulati mediante miscele bicomponente di N2 e CO2 staccati in bombole, sia direttamente con il syngas prodotto dal gassificatore. I test su tale colonna sono stati effettuati in abbinamento al sistema di rigenerazione dei solventi. Dalle analisi risulta che la rimozione della CO2 dai fumi di combustione è stata effettuata con un'efficienza massima dell'82,6%, mentre un'efficienza massima dell'84,2% è stata ottenuta rimuovendo l'anidride carbonica dal syngas prodotto dal gassificatore pilota.
Utilizzo pulito combustibili fossili;Cattura e sequestro CO2
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Report RdS 2012-187.pdf

accesso aperto

Licenza: Creative commons
Dimensione 1.28 MB
Formato Adobe PDF
1.28 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12079/6342
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact