Nell’ambito dell’Accordo di Programma tra il Ministero dello Sviluppo Economico ed ENEA per la Ricerca sul Sistema Elettrico, il progetto 2.1.2, “Studi sulla produzione locale di energia da biomasse e scarti”, prevede per quanto riguarda l’obiettivo B5, “Studio delle emissioni di inquinanti da impianti di combustione alimentati a biomasse solide”, la realizzazione da parte di FN s.p.a. di supporti ceramici porosi da attivare con catalizzatori, al fine di rimuovere prevalentemente le sostanze inquinanti di natura organica presenti nei fumi di combustione di impianti a biomassa. Al fine di verificare il comportamento di tali prototipi a contatto con i fumi di combustione, sono state effettuate presso la Hall Tecnologica ThEXAS del Centro Ricerche ENEA di Saluggia delle prove di combustione in caldaia, durante le quali una portata campionaria dei fumi è stata prelevata dal condotto fumario principale e convogliata attraverso una linea secondaria di campionamento, lungo la quale sono stati disposti i dispositivi ceramici da testare. I parametri di emissione della caldaia sono stati misurati lungo lo stesso condotto fumario e a valle della linea di campionamento, a sua volta adoperata alternativamente con o senza i campioni ceramici al suo interno. Dalle osservazioni di carattere fluidodinamico condotte sui prototipi esaminati, e dal confronto dei valori di emissione ricavati nelle varie condizioni di esercizio dell’apparato sperimentale, è stato possibile fornire delle prime indicazioni riguardo l’eventuale impiego dei componenti ceramici in sistemi di rimozione catalitica degli inquinanti, con particolare riferimento alla loro configurazione geometrica.

Prove sperimentali su dispositivi ceramici porosi per la rimozione catalitica delle sostanze inquinanti in impianti di combustione a biomassa

Stoppiello, Giovanni
2012-09

Abstract

Nell’ambito dell’Accordo di Programma tra il Ministero dello Sviluppo Economico ed ENEA per la Ricerca sul Sistema Elettrico, il progetto 2.1.2, “Studi sulla produzione locale di energia da biomasse e scarti”, prevede per quanto riguarda l’obiettivo B5, “Studio delle emissioni di inquinanti da impianti di combustione alimentati a biomasse solide”, la realizzazione da parte di FN s.p.a. di supporti ceramici porosi da attivare con catalizzatori, al fine di rimuovere prevalentemente le sostanze inquinanti di natura organica presenti nei fumi di combustione di impianti a biomassa. Al fine di verificare il comportamento di tali prototipi a contatto con i fumi di combustione, sono state effettuate presso la Hall Tecnologica ThEXAS del Centro Ricerche ENEA di Saluggia delle prove di combustione in caldaia, durante le quali una portata campionaria dei fumi è stata prelevata dal condotto fumario principale e convogliata attraverso una linea secondaria di campionamento, lungo la quale sono stati disposti i dispositivi ceramici da testare. I parametri di emissione della caldaia sono stati misurati lungo lo stesso condotto fumario e a valle della linea di campionamento, a sua volta adoperata alternativamente con o senza i campioni ceramici al suo interno. Dalle osservazioni di carattere fluidodinamico condotte sui prototipi esaminati, e dal confronto dei valori di emissione ricavati nelle varie condizioni di esercizio dell’apparato sperimentale, è stato possibile fornire delle prime indicazioni riguardo l’eventuale impiego dei componenti ceramici in sistemi di rimozione catalitica degli inquinanti, con particolare riferimento alla loro configurazione geometrica.
Biomasse e scarti
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Report RdS 2012-295.pdf

accesso aperto

Licenza: Creative commons
Dimensione 3.33 MB
Formato Adobe PDF
3.33 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12079/6379
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact