Scopo del presente documento è quello di illustrare i risultati sperimentali ottenuti dall’impianto di upgrading del biogas mediante tecnologia a membrane, attualmente installato presso il Centro Ricerche ENEA della Trisaia e descrivere i principi e le logiche di funzionamento dell’impianto. L’impianto è stato progettato per alimentare un feed proveniente da un impianto a biogas da 2MWth, nonostante sarebbe possibile esercire il modulo per portate superiori(o inferiori); tale scelta è stata effettuata nell’ottica di riuscire ad avere una regolazione più accurata dei parametri di processo. Per il conseguimento dell’obiettivo finale della presenta annualità, ossia la verifica della compatibilità e delle performance delle membrane polimeriche con biogas, sono state condotti test sperimentali con miscele binarie CH4/CO2 nei range di composizione tipici dei digestori anaerobici alimentati da scarti animali, reflui zootecnici e FORSU; La membrana che è stata testata in prima istanza con l’impianto di upgrading ha una configurazione del tipo Hollow fiber in polimero PEEK(polietereterchetone). In condizioni ordinarie il modulo presenta una shelf life a targa di circa 3 anni, anche se, molto importante da questo punto di vista è la valutazione dell’effetto degli inquinanti presenti nel biogas, nei confronti della matrice polimerica, oggetto di valutazioni nella successiva annualità dell’accordo di programma con il Ministero dello Sviluppo Economico. La finalità ultima della presente annualità è stata lo sviluppo di un processo integrato con moduli di membrane in grado di massimizzare sia il recupero che la purezza in metano, fermo restando il contenimento dei costi di esercizio legati alle fasi di compressione.

Test sperimentali con moduli di membrane polimeriche commerciali di tipo hollow fiber e polimero PEEK. Ottimizzazione di processi chimico-fisici di abbattimento degli inquinanti e upgrading del biogas a biometano

Iovane, Pierpaolo;Nanna, Francesco;Molino, Antonio
2012-09

Abstract

Scopo del presente documento è quello di illustrare i risultati sperimentali ottenuti dall’impianto di upgrading del biogas mediante tecnologia a membrane, attualmente installato presso il Centro Ricerche ENEA della Trisaia e descrivere i principi e le logiche di funzionamento dell’impianto. L’impianto è stato progettato per alimentare un feed proveniente da un impianto a biogas da 2MWth, nonostante sarebbe possibile esercire il modulo per portate superiori(o inferiori); tale scelta è stata effettuata nell’ottica di riuscire ad avere una regolazione più accurata dei parametri di processo. Per il conseguimento dell’obiettivo finale della presenta annualità, ossia la verifica della compatibilità e delle performance delle membrane polimeriche con biogas, sono state condotti test sperimentali con miscele binarie CH4/CO2 nei range di composizione tipici dei digestori anaerobici alimentati da scarti animali, reflui zootecnici e FORSU; La membrana che è stata testata in prima istanza con l’impianto di upgrading ha una configurazione del tipo Hollow fiber in polimero PEEK(polietereterchetone). In condizioni ordinarie il modulo presenta una shelf life a targa di circa 3 anni, anche se, molto importante da questo punto di vista è la valutazione dell’effetto degli inquinanti presenti nel biogas, nei confronti della matrice polimerica, oggetto di valutazioni nella successiva annualità dell’accordo di programma con il Ministero dello Sviluppo Economico. La finalità ultima della presente annualità è stata lo sviluppo di un processo integrato con moduli di membrane in grado di massimizzare sia il recupero che la purezza in metano, fermo restando il contenimento dei costi di esercizio legati alle fasi di compressione.
Biomasse e scarti
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Report RdS 2012-298.pdf

accesso aperto

Licenza: Creative commons
Dimensione 3.44 MB
Formato Adobe PDF
3.44 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12079/6527
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact