Il documento riporta la descrizione delle attività condotte con l’obiettivo di individuare sistemi adatti alla rimozione dei silossani dal biogas. E’ riportata la descrizione dell’apparato sperimentale e dei materiali utilizzati, della procedura sperimentale seguita e dei risultati ottenuti. Nello specifico dopo un primo screening su diversi materiali (silica gel, zeoliti, carboni attivi) si è valutato che i carboni attivi mostrassero le migliori performances in termini di quantità di silossano rimosso, per cui tutti gli ulteriori studi sono stati condotti su un numero selezionato di carboni attivi commerciali, con diverse caratteristiche. In particolare è stata calcolata la capacità di adsorbimento dei vari materiali (definita come massa di silossano rimossa/massa di carbone utilizzato) al variare di alcuni parametri (massa di carbone utilizzata, granulometria del carbone, concentrazione del silossano in ingresso al trattamento). Tutte le prove sono state condotte utilizzando come gas di alimentazione azoto inquinato con un silossano, per cui ulteriori test si renderanno necessari per valutare gli effetti legati alla presenza della CO2 e degli altri inquinanti presenti nel biogas (in particolare H2S), che tipicamente possono competere nell’adsorbimento su carboni attivi.

Abbattimento degli inquinanti dal biogas: rimozione dei silossani mediante carboni attivi

Monteleone, Giulia;Galli, Stefano;Gislon, Paola
2012-09

Abstract

Il documento riporta la descrizione delle attività condotte con l’obiettivo di individuare sistemi adatti alla rimozione dei silossani dal biogas. E’ riportata la descrizione dell’apparato sperimentale e dei materiali utilizzati, della procedura sperimentale seguita e dei risultati ottenuti. Nello specifico dopo un primo screening su diversi materiali (silica gel, zeoliti, carboni attivi) si è valutato che i carboni attivi mostrassero le migliori performances in termini di quantità di silossano rimosso, per cui tutti gli ulteriori studi sono stati condotti su un numero selezionato di carboni attivi commerciali, con diverse caratteristiche. In particolare è stata calcolata la capacità di adsorbimento dei vari materiali (definita come massa di silossano rimossa/massa di carbone utilizzato) al variare di alcuni parametri (massa di carbone utilizzata, granulometria del carbone, concentrazione del silossano in ingresso al trattamento). Tutte le prove sono state condotte utilizzando come gas di alimentazione azoto inquinato con un silossano, per cui ulteriori test si renderanno necessari per valutare gli effetti legati alla presenza della CO2 e degli altri inquinanti presenti nel biogas (in particolare H2S), che tipicamente possono competere nell’adsorbimento su carboni attivi.
Biomasse e scarti
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Report RdS 2012-294.pdf

accesso aperto

Licenza: Creative commons
Dimensione 1.09 MB
Formato Adobe PDF
1.09 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12079/6552
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact