To make research more efficient in Antarctica is necessary to facilitate the access of researchers to this continent. To pursue this goal, over the past few years, it has increasingly developed intercontinental air link compared to the naval one. The use of the aircraft has required the development of a minimum of infrastructure also in Antarctica. Most of the airstrips for intercontinental flights are carried out on the ice, but climate change, with a trend of rising temperatures, it is reducing the operational capacity of the ice runways. ENEA, in charge of the implementation of the National Program for Research in Antarctica (PNRA), with the aim to overcome the impasse due to reduced operability of its ice runway and, indeed, to further improve the mobility of its personnel, has studied the possibility to build a permanent gravel runway. In this Technical Report were assessed costs of construction of the permanent runway and it has been carried out a cost-benefit analysis with the calculation of payback time.

Per rendere più efficiente la ricerca in Antartide è necessario facilitare la mobilità dei ricercatori verso questo continente. Per perseguire questo obiettivo, nel corso degli ultimi anni, si è sempre di più sviluppato il trasporto aereo intercontinentale rispetto a quello navale. L’uso dell’aereo ha richiesto lo sviluppo di un minimo di infrastrutture anche in Antartide. La maggior parte delle piste d’atterraggio per i voli intercontinentali realizzate in Antartide sono su ghiaccio, ma il cambiamento climatico, con un trend di temperature in salita, ne sta riducendo la capacità operativa. L’ENEA, nel ruolo di attuatore del Programma Nazionale di Ricerche in Antartide, con l’obbiettivo di superare l’impasse dovuta alla ridotta operatività della propria pista su ghiaccio e, anzi, ulteriormente migliorare la mobilità del personale di spedizione, ha studiato la possibilità di realizzare una pista di atterraggio permanente con superficie in ghiaia. In questo Rapporto Tecnico sono stati valutati costi di realizzazione della pista permanente e ne è stata fatta una analisi dei costi benefici con il calcolo del tempo di ritorno dell’investimento.

Logistica estrema in Antartide. Criticità tecniche e convenienza economica di un'infrastruttura aeroportuale permanente in prossimità della Stazione Mario Zucchelli

Ponzo, Umberto;De Rossi, Giuseppe
2014-03

Abstract

Per rendere più efficiente la ricerca in Antartide è necessario facilitare la mobilità dei ricercatori verso questo continente. Per perseguire questo obiettivo, nel corso degli ultimi anni, si è sempre di più sviluppato il trasporto aereo intercontinentale rispetto a quello navale. L’uso dell’aereo ha richiesto lo sviluppo di un minimo di infrastrutture anche in Antartide. La maggior parte delle piste d’atterraggio per i voli intercontinentali realizzate in Antartide sono su ghiaccio, ma il cambiamento climatico, con un trend di temperature in salita, ne sta riducendo la capacità operativa. L’ENEA, nel ruolo di attuatore del Programma Nazionale di Ricerche in Antartide, con l’obbiettivo di superare l’impasse dovuta alla ridotta operatività della propria pista su ghiaccio e, anzi, ulteriormente migliorare la mobilità del personale di spedizione, ha studiato la possibilità di realizzare una pista di atterraggio permanente con superficie in ghiaia. In questo Rapporto Tecnico sono stati valutati costi di realizzazione della pista permanente e ne è stata fatta una analisi dei costi benefici con il calcolo del tempo di ritorno dell’investimento.
To make research more efficient in Antarctica is necessary to facilitate the access of researchers to this continent. To pursue this goal, over the past few years, it has increasingly developed intercontinental air link compared to the naval one. The use of the aircraft has required the development of a minimum of infrastructure also in Antarctica. Most of the airstrips for intercontinental flights are carried out on the ice, but climate change, with a trend of rising temperatures, it is reducing the operational capacity of the ice runways. ENEA, in charge of the implementation of the National Program for Research in Antarctica (PNRA), with the aim to overcome the impasse due to reduced operability of its ice runway and, indeed, to further improve the mobility of its personnel, has studied the possibility to build a permanent gravel runway. In this Technical Report were assessed costs of construction of the permanent runway and it has been carried out a cost-benefit analysis with the calculation of payback time.
Antartide;Aereo;Pista;Atterraggio;Ghiaccio;Ghiaia;Cambiamento climatico
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
RT-2014-02-ENEA.pdf

accesso aperto

Licenza: Creative commons
Dimensione 6.77 MB
Formato Adobe PDF
6.77 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12079/6674
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact