We present a collection of fourteen popular science articles, which follows a first collection entitled “Curiosità Scientifiche, uno sguardo alla Fisica di tutti i giorni” published in 2014 as ENEA Technical Report. The main purpose is casting a glance at the daily experiences with the eye of a Physicist, showing how Science helps to understand ‘how it works’ with reference to familiar objects and to some phenomena we observe every day. While catching the mechanisms governing some events, we may predict the consequences of habitual actions, thus becoming aware of our choices in everyday life.

Presentiamo una raccolta di 14 articoli di divulgazione scientifica, che segue la prima raccolta intitolata Curiosità Scientifiche, uno sguardo alla Fisica di tutti i giorni, pubblicata nel 2014 nella collana dei Rapporti Tecnici Enea, la quale è stata finalista al Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica organizzato dall’Associazione Italiana del Libro e dal CNR, e in 3 anni ha registrato più di 5.000 contatti sul sito www.academia.edu Lo scopo della raccolta è di osservare le esperienze quotidiane attraverso l’occhio di un Fisico, per capire il funzionamento di oggetti che usiamo quotidianamente, e provare il sottile piacere di conoscere i meccanismi nascosti dietro gli eventi della vita di tutti i giorni, la cui comprensione permette di prevedere le conseguenze di alcune azioni e di valutare meglio le nostre scelte. Il lettore troverà curiosi aneddoti su Meucci, Galilei e Archimede, potrà stupirsi degli arcobaleni lunari, di come percepiamo i colori, e della nostra straordinaria capacità di mescolare le informazioni provenienti dai 5 sensi. E proveremo a rispondere ad alcune domande. Come è possibile oscillare sull’altalena senza ricevere nessuna spinta? Come funziona il nastro adesivo e perché si chiama scotch? Possiamo proteggerci dai rumori dei vicini di casa? Come funziona il CD? Perché la centrifuga separa e schiaccia contemporaneamente? Quale lampadina illumina meglio e permette di risparmiare sulla bolletta? Cosa hanno in comune porte, forbici, scope, schiaccianoci e carriole? Perché i freni delle automobili sono moltiplicatori di forza? Il fil rouge che collega gli articoli è il piacere della scoperta di come funziona un oggetto, la sorpresa del perché un fenomeno accade, ma ciascun articolo è indipendente dagli altri, quindi questa raccolta può essere consultata di volta in volta su un argomento specifico, oppure letta d’un fiato.

Un secondo sguardo alla fisica di tutti i giorni. Curiosità e aneddoti scientifici

Murra, Daniele;Di Lazzaro, Paolo
2018-03

Abstract

Presentiamo una raccolta di 14 articoli di divulgazione scientifica, che segue la prima raccolta intitolata Curiosità Scientifiche, uno sguardo alla Fisica di tutti i giorni, pubblicata nel 2014 nella collana dei Rapporti Tecnici Enea, la quale è stata finalista al Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica organizzato dall’Associazione Italiana del Libro e dal CNR, e in 3 anni ha registrato più di 5.000 contatti sul sito www.academia.edu Lo scopo della raccolta è di osservare le esperienze quotidiane attraverso l’occhio di un Fisico, per capire il funzionamento di oggetti che usiamo quotidianamente, e provare il sottile piacere di conoscere i meccanismi nascosti dietro gli eventi della vita di tutti i giorni, la cui comprensione permette di prevedere le conseguenze di alcune azioni e di valutare meglio le nostre scelte. Il lettore troverà curiosi aneddoti su Meucci, Galilei e Archimede, potrà stupirsi degli arcobaleni lunari, di come percepiamo i colori, e della nostra straordinaria capacità di mescolare le informazioni provenienti dai 5 sensi. E proveremo a rispondere ad alcune domande. Come è possibile oscillare sull’altalena senza ricevere nessuna spinta? Come funziona il nastro adesivo e perché si chiama scotch? Possiamo proteggerci dai rumori dei vicini di casa? Come funziona il CD? Perché la centrifuga separa e schiaccia contemporaneamente? Quale lampadina illumina meglio e permette di risparmiare sulla bolletta? Cosa hanno in comune porte, forbici, scope, schiaccianoci e carriole? Perché i freni delle automobili sono moltiplicatori di forza? Il fil rouge che collega gli articoli è il piacere della scoperta di come funziona un oggetto, la sorpresa del perché un fenomeno accade, ma ciascun articolo è indipendente dagli altri, quindi questa raccolta può essere consultata di volta in volta su un argomento specifico, oppure letta d’un fiato.
We present a collection of fourteen popular science articles, which follows a first collection entitled “Curiosità Scientifiche, uno sguardo alla Fisica di tutti i giorni” published in 2014 as ENEA Technical Report. The main purpose is casting a glance at the daily experiences with the eye of a Physicist, showing how Science helps to understand ‘how it works’ with reference to familiar objects and to some phenomena we observe every day. While catching the mechanisms governing some events, we may predict the consequences of habitual actions, thus becoming aware of our choices in everyday life.
Fenomeni fisici;Curiosità scientifiche;Didattica;Divulgazione scientifica;Fisica di tutti i giorni
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
RT-2018-03-ENEA.pdf

accesso aperto

Licenza: Creative commons
Dimensione 6.13 MB
Formato Adobe PDF
6.13 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12079/6817
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact