Il presente lavoro è il risultato della collaborazione tra l'UNICAL, l'ENEA di Bologna e l'azienda Oliocolli Besidiae di Cosenza. E' stata studiata la produzione dell'olio di oliva tradizionale e biologico, analizzando i due cicli dalla semina all'imbottigliamento, utilizzando come unità funzionale 1 litro di prodotto. La metodologia utilizzata è quella del Life Cycle Assessment (LCA), applicata sul codice di calcolo SimaPro 5.0 attraverso l'indicatore ambientale Eco-indicator 99, opportunamente modificato per tenere conto dei costi e dei vantaggi attribuiti alla qualità dell'olio per la salute umana e ambientale. Il lavoro costituisce la tesi di Laurea di Marco Petrone.

LCA del confronto tra la produzione biologica e non biologica: il caso dell'azienda Oliocolli

2005

Abstract

Il presente lavoro è il risultato della collaborazione tra l'UNICAL, l'ENEA di Bologna e l'azienda Oliocolli Besidiae di Cosenza. E' stata studiata la produzione dell'olio di oliva tradizionale e biologico, analizzando i due cicli dalla semina all'imbottigliamento, utilizzando come unità funzionale 1 litro di prodotto. La metodologia utilizzata è quella del Life Cycle Assessment (LCA), applicata sul codice di calcolo SimaPro 5.0 attraverso l'indicatore ambientale Eco-indicator 99, opportunamente modificato per tenere conto dei costi e dei vantaggi attribuiti alla qualità dell'olio per la salute umana e ambientale. Il lavoro costituisce la tesi di Laurea di Marco Petrone.
Rapporto tecnico;Valutazione del ciclo di vita
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12079/7084
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact