Nell'ambito di una collaborazione tra Regione Emilia-Romagna, Università di Modena e Reggio E. e ENEA-PROT-INN è stata effettuata l'analisi del ciclo di vita del prosciutto di Parma. Dall'analisi dei risultati si ottiene che il danno massimo si ha nella fase di allevamento. I risultati vengono confrontati con i metodi Ecolndicator99 (modificato per valutare il benessere animale e le qualità nutritive del prodotto), EPS 2000 e EDIP 96.

Analisi del ciclo di vita del prosciutto di Parma

-
2004-12-20

Abstract

Nell'ambito di una collaborazione tra Regione Emilia-Romagna, Università di Modena e Reggio E. e ENEA-PROT-INN è stata effettuata l'analisi del ciclo di vita del prosciutto di Parma. Dall'analisi dei risultati si ottiene che il danno massimo si ha nella fase di allevamento. I risultati vengono confrontati con i metodi Ecolndicator99 (modificato per valutare il benessere animale e le qualità nutritive del prodotto), EPS 2000 e EDIP 96.
Rapporto tecnico;Valutazione del ciclo di vita
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12079/7100
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact