Il presente documento (fatta eccezione per la parte dedicata alle banche dati, sviluppata in un documento a sé stante, ed un aggiornamento delle 'Conclusioni') espone la relazione presentata al seminario 'Il sistema EMAS e lo sviluppo sostenibile del territorio', organizzato dalla provincia di Forlì-Cesena e tenutosi in Forlì, 22-23 maggio 2003. Alla base della 'Geographic Information' vi è, in parole povere, il 'sapere dove c'è cosa', quindi la sua gestione in ambito informatico deve abbinare strumenti di cartografia numerica e banche dati. Questo abbinamento accomuna i GIS ad altri sistemi informatici d'interesse per una P.A.. Dopo una breve panoramica, che servirà anche ad introdurre alcune nozioni fondamentali, esamineremo quindi gli 'oggetti' utilizzabili nella cartografia computerizzata e, con dettaglio minore, nella gestione delle banche dati. Per concludere, 'costruiremo', per mezzo di strumenti informatici d'uso generico, esempi delle funzionalità minimali che si richiedono a sistemi basati su tale abbinamento; ciò allo scopo di illustrare come esso possa essere realizzato e come già l'espletamento di tali funzioni comporti una strutturazione dei dati. Gli esempi sono stati prodotti in ambiente Windows di Microsoft, ma gli aspetti concettuali sono generalizzabili a qualsiasi altro ambiente.

L'applicazione del GIS (Geographic Information System) nella pubblica amministrazione per la costruzione di un SITT (Sistema Informativo Tecnico Territoriale)

Cavazzini, E.
2004-10-21

Abstract

Il presente documento (fatta eccezione per la parte dedicata alle banche dati, sviluppata in un documento a sé stante, ed un aggiornamento delle 'Conclusioni') espone la relazione presentata al seminario 'Il sistema EMAS e lo sviluppo sostenibile del territorio', organizzato dalla provincia di Forlì-Cesena e tenutosi in Forlì, 22-23 maggio 2003. Alla base della 'Geographic Information' vi è, in parole povere, il 'sapere dove c'è cosa', quindi la sua gestione in ambito informatico deve abbinare strumenti di cartografia numerica e banche dati. Questo abbinamento accomuna i GIS ad altri sistemi informatici d'interesse per una P.A.. Dopo una breve panoramica, che servirà anche ad introdurre alcune nozioni fondamentali, esamineremo quindi gli 'oggetti' utilizzabili nella cartografia computerizzata e, con dettaglio minore, nella gestione delle banche dati. Per concludere, 'costruiremo', per mezzo di strumenti informatici d'uso generico, esempi delle funzionalità minimali che si richiedono a sistemi basati su tale abbinamento; ciò allo scopo di illustrare come esso possa essere realizzato e come già l'espletamento di tali funzioni comporti una strutturazione dei dati. Gli esempi sono stati prodotti in ambiente Windows di Microsoft, ma gli aspetti concettuali sono generalizzabili a qualsiasi altro ambiente.
Rapporto tecnico;Sistemi informativi territoriali e applicazioni GIS;Software
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12079/7105
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact