Nell'ambito di una collaborazione tra la facoltà di ingegneria dell'università di Modena e Reggio Emilia ed ENEA è stato analizzato il ciclo di vita di lastre di ceramica con fibra di vetro. Per lo studio si è utilizzata la metodologia LCA, prestando particolare attenzione ai consumi energetici e alle emissioni di CO2eq equivalente durante i processi di estrazione, produzione, distribuzione e fine vita del prodotto. Il lavoro costituisce la Tesi di Laurea di Martina Pini.

Confronto attraverso la metodologia LCA (Life Cycle Assessment) tra due differenti tecnologie di macinazione: secco e umido, per l'ottenimento di impasti ceramici per la produzione di Gres porcellanato

-
2011-04-05

Abstract

Nell'ambito di una collaborazione tra la facoltà di ingegneria dell'università di Modena e Reggio Emilia ed ENEA è stato analizzato il ciclo di vita di lastre di ceramica con fibra di vetro. Per lo studio si è utilizzata la metodologia LCA, prestando particolare attenzione ai consumi energetici e alle emissioni di CO2eq equivalente durante i processi di estrazione, produzione, distribuzione e fine vita del prodotto. Il lavoro costituisce la Tesi di Laurea di Martina Pini.
Rapporto tecnico;Valutazione del ciclo di vita
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12079/7235
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact