Questo documento, emesso nell'ambito del progetto "Nuovo Nucleare da Fissione" del Piano Annuale di Realizzazione 2011 (PAR 2011) dell'Accordo di programma MSE ENEA sulla Ricerca di Sistema Elettrico, riporta i risultati delle prove eseguite su prototipi di barre scaldanti realizzate dalla ditta Thermocoax (F), per un eventuale utilizzo nel canale di potenza dell'impianto SPES 3. La campagna di prove di qualifica è stata eseguita presso l'impianto Circuito Prova Barre presso i laboratori SIET (Piacenza, I). L'attività sperimentale è stata finalizzata alla verifica sia delle caratteristiche meccaniche (deformazione, ovalizzazione, integrità strutturale, fessurazione della camicia esterna) ed elettriche (isolamento elettrico e resistenza interna) degli elementi scaldanti e delle loro termocoppie di parete, sia della potenza generata e dell'uniformità assiale del flusso nella parte attiva. A tale scopo le barre Thermocoax sono state sottoposte alle prove di collaudo del circuito idraulico (Shakedown test) e alle prove con transitorio di pressione, potenza e temperatura atte a riprodurre le sollecitazioni termoidrauliche tipiche dei transitori SPES-3. La sperimentazione sulle barre Thermocoax ha evidenziato sia aspetti positivi sia aspetti negativi. Fatto positivo è la limitata variazione di resistenza con la temperatura che comporta una variazione inferiore al 5% sia del valore della corrente sia del valore di tensione, entrambe entro i limiti tecnici dei generatori di potenza. Gli aspetti negativi riguardano la tecnologia di istallazione di queste termocoppie, che non può essere considerata affidabile per impieghi sull'impianto SPES- 3.

Verifica sperimentale di prototipi di elementi scaldanti per l'impianto SPES-3 - Barre thermocoax

2012

Abstract

Questo documento, emesso nell'ambito del progetto "Nuovo Nucleare da Fissione" del Piano Annuale di Realizzazione 2011 (PAR 2011) dell'Accordo di programma MSE ENEA sulla Ricerca di Sistema Elettrico, riporta i risultati delle prove eseguite su prototipi di barre scaldanti realizzate dalla ditta Thermocoax (F), per un eventuale utilizzo nel canale di potenza dell'impianto SPES 3. La campagna di prove di qualifica è stata eseguita presso l'impianto Circuito Prova Barre presso i laboratori SIET (Piacenza, I). L'attività sperimentale è stata finalizzata alla verifica sia delle caratteristiche meccaniche (deformazione, ovalizzazione, integrità strutturale, fessurazione della camicia esterna) ed elettriche (isolamento elettrico e resistenza interna) degli elementi scaldanti e delle loro termocoppie di parete, sia della potenza generata e dell'uniformità assiale del flusso nella parte attiva. A tale scopo le barre Thermocoax sono state sottoposte alle prove di collaudo del circuito idraulico (Shakedown test) e alle prove con transitorio di pressione, potenza e temperatura atte a riprodurre le sollecitazioni termoidrauliche tipiche dei transitori SPES-3. La sperimentazione sulle barre Thermocoax ha evidenziato sia aspetti positivi sia aspetti negativi. Fatto positivo è la limitata variazione di resistenza con la temperatura che comporta una variazione inferiore al 5% sia del valore della corrente sia del valore di tensione, entrambe entro i limiti tecnici dei generatori di potenza. Gli aspetti negativi riguardano la tecnologia di istallazione di queste termocoppie, che non può essere considerata affidabile per impieghi sull'impianto SPES- 3.
Rapporto tecnico;Reattori e sistemi innovativi;Sicurezza nucleare
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
RdS-2012-018 Frontespizio.pdf

accesso aperto

Licenza: Creative commons
Dimensione 145.29 kB
Formato Adobe PDF
145.29 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
NNFISS-LP2-069.pdf

accesso aperto

Licenza: Creative commons
Dimensione 23.34 MB
Formato Adobe PDF
23.34 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12079/7406
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact