Nell'ambito di una collaborazione scientifica presso LCA-Iab, spinoff di ENEA di Bologna, è stato calcolato il danno ambientale della produzione di 1l di succo di pesca. Per lo studio si è utilizzata la metodologia LCA allo scopo di determinare i consumi energetici della filiera, gli impatti di scarti e sprechi e la riduzione degli impatti in uno scenario ipotetico in cui questi scarti siano utilizzati a fini energetici. Il lavoro costitusce parte della tesi di dottorato di ricerca di Fabio De Menna, studente PhD del corso di dottorato in Diversity Management and Governance, Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agroalimentari, Università di Bologna.

LCA di 1 litro di succo di pesca: analisi comparativa fra una filiera convenzionale e una filiera con produzione integrata di bioenergia da scarto

-
2013-04-24

Abstract

Nell'ambito di una collaborazione scientifica presso LCA-Iab, spinoff di ENEA di Bologna, è stato calcolato il danno ambientale della produzione di 1l di succo di pesca. Per lo studio si è utilizzata la metodologia LCA allo scopo di determinare i consumi energetici della filiera, gli impatti di scarti e sprechi e la riduzione degli impatti in uno scenario ipotetico in cui questi scarti siano utilizzati a fini energetici. Il lavoro costitusce parte della tesi di dottorato di ricerca di Fabio De Menna, studente PhD del corso di dottorato in Diversity Management and Governance, Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agroalimentari, Università di Bologna.
Rapporto tecnico;Analisi del ciclo di vita
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
UTVALAMB-P795-029.pdf

accesso aperto

Licenza: Creative commons
Dimensione 3.16 MB
Formato Adobe PDF
3.16 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12079/7522
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact