Le azioni per lo sviluppo di un NESA (Nuclear Energy System Assessment) Italia, sono state avviate nell'ambito della partecipazione ENEA al Progetto INPRO della IAEA, nel cui Steering Committee I'Italia e rappresenlata da ENEA. II NESA consiste nell'analisi di un sistema energetico nucleare, concepita secondo un "approccio olistico" (arnbiente-sostenibilita, sicurezza, protezione fisica, non proliferazione, gestione rifiuti, infrastrutture, economia) che fa uso della Metodologia INPRO internazionalmente riconosciuta, a supporto di un piano strategico e decisionale sull'utilizzo a lungo termine dell' energia nucleare. Nel contesto nazionale di rilancio dell'opzione nucleare, nella prospettiva pre-Fukushima e pre-referendum del giugno 2011, il NESA si configura come un'azione di supporlo fondamentale alla strategia energetica del Paese. Secondo I'esperienza di altri paesi, iI NESA è un'attivita di dimensioni rilevanti che necessita tra I'altro di un "team nazionale" di esperti-referenti delle varie istiluzioni competenti. Le risorse dal corrente PAR hanno permesso di conseguire I'obiettivo preliminare di identificare e definire il quadro di base dell'attivita relativamente a contesto, metodologie, condizioni e procedure, per il possibile sviluppo successivo della stessa. II rapporto comprende un'Appendice, contribuita da CIRTEN_Universita di Pisa, che fa una review cornpleta dei requisiti e criteri della Metodologia INPRO sulla sicurezza nucleare.

Rapporto di avanzamento sullo sviluppo di un NESA Italia - Metodologia e condizioni preliminari

-
2011-09-05

Abstract

Le azioni per lo sviluppo di un NESA (Nuclear Energy System Assessment) Italia, sono state avviate nell'ambito della partecipazione ENEA al Progetto INPRO della IAEA, nel cui Steering Committee I'Italia e rappresenlata da ENEA. II NESA consiste nell'analisi di un sistema energetico nucleare, concepita secondo un "approccio olistico" (arnbiente-sostenibilita, sicurezza, protezione fisica, non proliferazione, gestione rifiuti, infrastrutture, economia) che fa uso della Metodologia INPRO internazionalmente riconosciuta, a supporto di un piano strategico e decisionale sull'utilizzo a lungo termine dell' energia nucleare. Nel contesto nazionale di rilancio dell'opzione nucleare, nella prospettiva pre-Fukushima e pre-referendum del giugno 2011, il NESA si configura come un'azione di supporlo fondamentale alla strategia energetica del Paese. Secondo I'esperienza di altri paesi, iI NESA è un'attivita di dimensioni rilevanti che necessita tra I'altro di un "team nazionale" di esperti-referenti delle varie istiluzioni competenti. Le risorse dal corrente PAR hanno permesso di conseguire I'obiettivo preliminare di identificare e definire il quadro di base dell'attivita relativamente a contesto, metodologie, condizioni e procedure, per il possibile sviluppo successivo della stessa. II rapporto comprende un'Appendice, contribuita da CIRTEN_Universita di Pisa, che fa una review cornpleta dei requisiti e criteri della Metodologia INPRO sulla sicurezza nucleare.
Energia nucleare;Analisi di sistemi nucleari;Rapporto tecnico
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
RdS-2011-127 Frontespizio.pdf.pdf

accesso aperto

Licenza: Creative commons
Dimensione 200.35 kB
Formato Adobe PDF
200.35 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
NNFISS-LP1-011.pdf

accesso aperto

Licenza: Creative commons
Dimensione 2.78 MB
Formato Adobe PDF
2.78 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12079/7528
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact