Il presente documento riporta le attività svolte nell’ambito della Linea Progettuale 1 (LP1), obiettivo B (Metodologie avanzate per la valutazione delle conseguenze incidentali), task B.2, del PAR 2012, ADP ENEA-MSE. Lo studio presenta una metodologia del tipo “risk-informed” per la analisi di rischio di impianti nucleari a fronte di eventi esterni, così come emerge dall’incidente di Fukushima. L’approccio proposto integra gli aspetti probabilistici con quelli deterministici per perfezionare gli strumenti attualmente in uso ai fini dell’analisi di sicurezza. Un’ applicazione pilota, in termini di definizione di sequenza dell'incidente e relativa valutazione è indicativamente proposta come significativo caso di studio. In particolare, gli incidenti di perdita di alimentazione elettrica alla centrale (o “Stazione Black-Out”) causati da eventi esterni, come tifoni e tornado, vengono analizzati sia dal punto di vista deterministico che da quello probabilistico.

Rapporto tecnico sulle metodologie di analisi degli eventi esterni e sulla stima del rischio

Meloni, Paride;Davidovich, Nora;Cervone, Antonio;Burgazzi, Luciano
2013

Abstract

Il presente documento riporta le attività svolte nell’ambito della Linea Progettuale 1 (LP1), obiettivo B (Metodologie avanzate per la valutazione delle conseguenze incidentali), task B.2, del PAR 2012, ADP ENEA-MSE. Lo studio presenta una metodologia del tipo “risk-informed” per la analisi di rischio di impianti nucleari a fronte di eventi esterni, così come emerge dall’incidente di Fukushima. L’approccio proposto integra gli aspetti probabilistici con quelli deterministici per perfezionare gli strumenti attualmente in uso ai fini dell’analisi di sicurezza. Un’ applicazione pilota, in termini di definizione di sequenza dell'incidente e relativa valutazione è indicativamente proposta come significativo caso di studio. In particolare, gli incidenti di perdita di alimentazione elettrica alla centrale (o “Stazione Black-Out”) causati da eventi esterni, come tifoni e tornado, vengono analizzati sia dal punto di vista deterministico che da quello probabilistico.
Rapporto tecnico;Sicurezza nucleare;Analisi incidentale;Analisi di sicurezza probabilistica
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
RdS-2013-067.pdf

accesso aperto

Licenza: Creative commons
Dimensione 2.31 MB
Formato Adobe PDF
2.31 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12079/7569
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact