In continuità con le attività dei precedenti Piani Triennali, sono continuate le attività di sviluppo e monitoraggio di metodologie che interessano aree trasversali allo sviluppo di reattori di nuova generazione. Queste tematiche - come nel caso di non proliferazione, safety e security - sono imprescindibili anche per la sostenibilità delle attività nucleari nazionali residue a valle della discontinuità del programma nucleare italiano. Per sottolineare l’importanza del concetto di sostenibilità nei suoi diversi aspetti, quest’anno si è preferito dare un respiro più ampio e raggruppare in un unico rapporto gli aspetti che consideriamo essenziali. Pertanto il rapporto include capitoli sulle metodologie per: valutazioni di resistenza alla proliferazione e protezione fisica, security e interfaccia con la safety, sostenibilità del ciclo del combustibile, piattaforma tecnologica IGD-TP e infine scenari energetici. Per quanto riguarda gli scenari energetici, è stata sviluppata una metodologia innovativa in grado di fornire una mappa delle emissioni specifiche e del costo medio di generazione di diversi mix elettrici di cui si daranno qui brevi cenni, rimandando al rapporto ADPFISS-LP1-012, emesso come ENEA/CIRTEN–CRF (Università di Padova), per una più ampia trattazione.

Metodi per valutazioni di sostenibilità legati a resistenza alla proliferazione, ciclo del combustibile, interfaccia safety/security e scenari energetici

Guglielmelli, Antonio;Petrovich, Carlo;Rocchi, Federico;Levizzari, Riccardo;Rizzo, Antonietta;Luce, Alfredo;Glinatsis, Georgios;Padoani, Franca
2013

Abstract

In continuità con le attività dei precedenti Piani Triennali, sono continuate le attività di sviluppo e monitoraggio di metodologie che interessano aree trasversali allo sviluppo di reattori di nuova generazione. Queste tematiche - come nel caso di non proliferazione, safety e security - sono imprescindibili anche per la sostenibilità delle attività nucleari nazionali residue a valle della discontinuità del programma nucleare italiano. Per sottolineare l’importanza del concetto di sostenibilità nei suoi diversi aspetti, quest’anno si è preferito dare un respiro più ampio e raggruppare in un unico rapporto gli aspetti che consideriamo essenziali. Pertanto il rapporto include capitoli sulle metodologie per: valutazioni di resistenza alla proliferazione e protezione fisica, security e interfaccia con la safety, sostenibilità del ciclo del combustibile, piattaforma tecnologica IGD-TP e infine scenari energetici. Per quanto riguarda gli scenari energetici, è stata sviluppata una metodologia innovativa in grado di fornire una mappa delle emissioni specifiche e del costo medio di generazione di diversi mix elettrici di cui si daranno qui brevi cenni, rimandando al rapporto ADPFISS-LP1-012, emesso come ENEA/CIRTEN–CRF (Università di Padova), per una più ampia trattazione.
Metodologie;Sistemi nucleari innovativi;Ciclo combustibile;Non proliferazione;Safety;Security;Energia nucleare;Energie alternative
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
RdS-2013-061.pdf

accesso aperto

Licenza: Creative commons
Dimensione 4.67 MB
Formato Adobe PDF
4.67 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12079/7577
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact