La sorveglianza fisica di radioprotezione durante la disattivazione dell’impianto nucleare di ricerca RB-3, sito presso la sede ENEA di Montecuccolino, comprende una attività routinaria affidata alla Radioprotezione Operativa, sempre presente all’interno dell’impianto e una attività di sorveglianza fisica, a supporto delle valutazioni in carico all’Esperto Qualificato, per situazioni radiologiche inusuali e tali da dover essere investigate nel corso delle diverse fasi dello smantellamento del reattore. All’Istituto di Radioprotezione sono inoltre affidate tutte le deduzioni di radioprotezione, effettuate nel corso delle attività svolte ed in ottemperanza agli obblighi previsti dal D. Lgs. 230/95 e ss.mm.ii., nel cui quadro il presente documento è stato redatto. Il documento presenta le risultanze dei rilievi radiometrici e delle relative valutazioni di dose riferite al secondo periodo di smantellamento del reattore che si estende dai primi giorni di Agosto 2013 fino a tutto il mese di Ottobre dello stesso anno. In particolare sono riportate: i) le risultanze delle misure routinarie relative alla contaminazione superficiale del personale e del pavimento dello spogliatoio caldo; ii) le misure di sorveglianza ambientale durante le fasi di smontaggio dallo schermo mobile nord e insaccamento della paraffina borata contenuta al suo interno; iii) le determinazioni di concentrazione radioattiva del 14C e del 60Co in aria. Vengono riportate inoltre le valutazioni di dose individuale da esposizione interna per gli operatori, sulla base delle misure di concentrazione in aria per il 14C e per il 60Co.

Presentazione dei risultati dell’attività di verifica e controllo inerente la sorveglianza fisica ambientale e personale della radioprotezione durante la disattivazione dell’impianto nucleare di ricerca RB-3 dal 1/08/2013 fino al 31/10/2013

Castelluccio, Donato Maurizio;Vilardi, Ignazio
2013

Abstract

La sorveglianza fisica di radioprotezione durante la disattivazione dell’impianto nucleare di ricerca RB-3, sito presso la sede ENEA di Montecuccolino, comprende una attività routinaria affidata alla Radioprotezione Operativa, sempre presente all’interno dell’impianto e una attività di sorveglianza fisica, a supporto delle valutazioni in carico all’Esperto Qualificato, per situazioni radiologiche inusuali e tali da dover essere investigate nel corso delle diverse fasi dello smantellamento del reattore. All’Istituto di Radioprotezione sono inoltre affidate tutte le deduzioni di radioprotezione, effettuate nel corso delle attività svolte ed in ottemperanza agli obblighi previsti dal D. Lgs. 230/95 e ss.mm.ii., nel cui quadro il presente documento è stato redatto. Il documento presenta le risultanze dei rilievi radiometrici e delle relative valutazioni di dose riferite al secondo periodo di smantellamento del reattore che si estende dai primi giorni di Agosto 2013 fino a tutto il mese di Ottobre dello stesso anno. In particolare sono riportate: i) le risultanze delle misure routinarie relative alla contaminazione superficiale del personale e del pavimento dello spogliatoio caldo; ii) le misure di sorveglianza ambientale durante le fasi di smontaggio dallo schermo mobile nord e insaccamento della paraffina borata contenuta al suo interno; iii) le determinazioni di concentrazione radioattiva del 14C e del 60Co in aria. Vengono riportate inoltre le valutazioni di dose individuale da esposizione interna per gli operatori, sulla base delle misure di concentrazione in aria per il 14C e per il 60Co.
Risultati programma di sorveglianza fisica;Disattivazione impianti nucleari
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12079/7613
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact