Il presente report rappresenta un contributo allo sviluppo e alla qualifica di codici e metodi per l’analisi di sicurezza di reattori di IV generazione refrigerati a metalli liquidi. Il report si divide in due parti: una prima parte (A) nella quale sono presentati lo sviluppo di due modelli RELAP5-3D© di reattori veloci a piscina refrigerati a metallo liquido: 1) CP-ESFR ed 2) EBR-II. La prima nodalizzazione relativamente semplice e fast running sarà finalizzata attraverso l’uso dei dati neutronici d’impianti calcolati nell’ambito della stessa task LP2 A3. La seconda nodalizzazione, molto dettagliata e complessa, fa uso di compoenenti tridimensionali e sarà utilizzata nell’ambito del progetto IAEA coordinated research project (CRP) on EBR-II Shutdown Heat Removal Tests (SHRT). Il report descrive l’ambito, le nodaliazzazioni, la strategia e i principali step dei qualifica. La seconda parte (B) riguarda uno studio sull’applicabilità degli attuali codici termoidraulici di sistema per l’analisi di sicurezza di reattori di IV generazione refrigerati a metalli liquidi (piombo e sodio). Tale attività segue il seguente schema logico. 1) Identificazione dei fenomeni termoidrualici rilevanti per la sicurezza prendendo a riferimento il progetto prototipico di un reattore refrigerato a metallo liquido (es. ELSY o ALFRED). 2) L’identificazione dei principali modelli e correlazioni rilevanti per la simulazione del codice. 3) La valutazione di tali modelli e correlazioni. 4) L’identificazione dei possibili miglioramenti che possono essere implementati e di quali modelli addizionali sarebbero necessari.

Qualifica di codici di calcolo dedicati alle analisi di sistema avanzati quando applicati nella simulazione di impianti a metallo liquido

Del Nevo, Alessandro
2013-09-24

Abstract

Il presente report rappresenta un contributo allo sviluppo e alla qualifica di codici e metodi per l’analisi di sicurezza di reattori di IV generazione refrigerati a metalli liquidi. Il report si divide in due parti: una prima parte (A) nella quale sono presentati lo sviluppo di due modelli RELAP5-3D© di reattori veloci a piscina refrigerati a metallo liquido: 1) CP-ESFR ed 2) EBR-II. La prima nodalizzazione relativamente semplice e fast running sarà finalizzata attraverso l’uso dei dati neutronici d’impianti calcolati nell’ambito della stessa task LP2 A3. La seconda nodalizzazione, molto dettagliata e complessa, fa uso di compoenenti tridimensionali e sarà utilizzata nell’ambito del progetto IAEA coordinated research project (CRP) on EBR-II Shutdown Heat Removal Tests (SHRT). Il report descrive l’ambito, le nodaliazzazioni, la strategia e i principali step dei qualifica. La seconda parte (B) riguarda uno studio sull’applicabilità degli attuali codici termoidraulici di sistema per l’analisi di sicurezza di reattori di IV generazione refrigerati a metalli liquidi (piombo e sodio). Tale attività segue il seguente schema logico. 1) Identificazione dei fenomeni termoidrualici rilevanti per la sicurezza prendendo a riferimento il progetto prototipico di un reattore refrigerato a metallo liquido (es. ELSY o ALFRED). 2) L’identificazione dei principali modelli e correlazioni rilevanti per la simulazione del codice. 3) La valutazione di tali modelli e correlazioni. 4) L’identificazione dei possibili miglioramenti che possono essere implementati e di quali modelli addizionali sarebbero necessari.
Rapporto tecnico;Analisi incidentale;Termoidraulica dei reattori nucleari;Termoidraulica del nocciolo;Generation IV reactors
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
RdS-2013-025.pdf

accesso aperto

Licenza: Creative commons
Dimensione 9.82 MB
Formato Adobe PDF
9.82 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12079/7639
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact