L’Istituto di Radioprotezione ENEA (IRP) assicura la sorveglianza fisica di radioprotezione per tutte le attività con rischi da radiazioni ionizzanti all’interno dei centri di ricerca ENEA, con lo scopo principale di tutelare la salute dei lavoratori, della popolazione e dell’ambiente. Per garantire il migliore servizio nell’affrontare tutte le problematiche connesse alla misura della radioattività, nell’ambito del Coordinamento “Attività di Valutazioni e Sorveglianza di Radioprotezione”, è stato elaborato, a cura degli Esperti Qualificati, un primo approfondimento monotematico che riguarda le tecniche di misura della contaminazione superficiale con metodi diretti e l’applicazione della norma ISO 11929. La procedura fa riferimento a documenti nazionali ed internazionali aggiornati e referenziabili e applica le norme tecniche in vigore. Il documento può essere un valido supporto alle attività di sorveglianza fisica della radioprotezione di responsabilità dell’EQ e riassume molte informazioni utili anche per il tecnico della radioprotezione. In particolare il presente documento è stato redatto tenendo conto dei commenti e dei suggerimenti di Enrico Maria Borra, Gian Marco Contessa, Claudio Poggi, Sandro Sandri e Ignazio Vilardi.

Misura della contaminazione superficiale con metodi diretti

Iurlaro, Giorgia
2014

Abstract

L’Istituto di Radioprotezione ENEA (IRP) assicura la sorveglianza fisica di radioprotezione per tutte le attività con rischi da radiazioni ionizzanti all’interno dei centri di ricerca ENEA, con lo scopo principale di tutelare la salute dei lavoratori, della popolazione e dell’ambiente. Per garantire il migliore servizio nell’affrontare tutte le problematiche connesse alla misura della radioattività, nell’ambito del Coordinamento “Attività di Valutazioni e Sorveglianza di Radioprotezione”, è stato elaborato, a cura degli Esperti Qualificati, un primo approfondimento monotematico che riguarda le tecniche di misura della contaminazione superficiale con metodi diretti e l’applicazione della norma ISO 11929. La procedura fa riferimento a documenti nazionali ed internazionali aggiornati e referenziabili e applica le norme tecniche in vigore. Il documento può essere un valido supporto alle attività di sorveglianza fisica della radioprotezione di responsabilità dell’EQ e riassume molte informazioni utili anche per il tecnico della radioprotezione. In particolare il presente documento è stato redatto tenendo conto dei commenti e dei suggerimenti di Enrico Maria Borra, Gian Marco Contessa, Claudio Poggi, Sandro Sandri e Ignazio Vilardi.
Rapporto Tecnico per Esperti Qualificati;Sorveglianza fisica di radioprotezione e misure radiometriche non di routine
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
IRP-P000-004.pdf

accesso aperto

Licenza: Creative commons
Dimensione 2.87 MB
Formato Adobe PDF
2.87 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12079/7693
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact