Dopo un precedente lavoro di validazione della metodologia di calcolo perturbativo GPT implementata nel codice ERANOS attraverso il confronto con i risultati ottenuti con metodi diretti, è stata iniziata un’attività avente come scopo di validare, ed eventualmente integrare: inizialmente una procedura di calcolo già esistente (basato sul modulo Meccyco) per calcoli perturbativi lineari nel campo dei nuclidi e, successivamente, di implementare delle procedure di calcolo sia interne che esterne al codice ERANOS per calcoli perturbativi nel campo non lineare neutroni/nuclidi. Il lavoro finora svolto ha consentito di integrare la procedura di calcolo lineare con il modulo Meccyco, che risultava limitata a studi di evoluzione dei nuclidi a singolo step, costruendone un’altra, denominata GMeccyco (Generalized Meccyco), che consente analisi dell’evoluzione, sempre lineari, multistep. Questa procedura è stata poi integrata con altre nuove che consentono di analizzare funzionali definiti nel campo lineare neutroni/nuclidi. La procedura risultante, denominata GPT-BU, implica la definizione di una variabile intensiva di controllo al fine assicurare che nel calcolo delle perturbazioni sia rispettato il vincolo della potenza nominale imposta. I risultati delle prove effettuate con il codice ERANOS utilizzando la procedura GMeccyco hanno dimostrato la validità della metodologia HGPT-BU proposta in questo studio. La differenza risultante tra i calcoli perturbativi ottenuti con questa metodologia ed i valori ottenuti mediante calcoli diretti risulta infatti molto contenuta, dell’ordine del 2.5%.

Implementation of the GPT methodology in the non-linear neutron/nuclide field in the ERANOS code

Naviglio, A.;Peluso, V.;
2014

Abstract

Dopo un precedente lavoro di validazione della metodologia di calcolo perturbativo GPT implementata nel codice ERANOS attraverso il confronto con i risultati ottenuti con metodi diretti, è stata iniziata un’attività avente come scopo di validare, ed eventualmente integrare: inizialmente una procedura di calcolo già esistente (basato sul modulo Meccyco) per calcoli perturbativi lineari nel campo dei nuclidi e, successivamente, di implementare delle procedure di calcolo sia interne che esterne al codice ERANOS per calcoli perturbativi nel campo non lineare neutroni/nuclidi. Il lavoro finora svolto ha consentito di integrare la procedura di calcolo lineare con il modulo Meccyco, che risultava limitata a studi di evoluzione dei nuclidi a singolo step, costruendone un’altra, denominata GMeccyco (Generalized Meccyco), che consente analisi dell’evoluzione, sempre lineari, multistep. Questa procedura è stata poi integrata con altre nuove che consentono di analizzare funzionali definiti nel campo lineare neutroni/nuclidi. La procedura risultante, denominata GPT-BU, implica la definizione di una variabile intensiva di controllo al fine assicurare che nel calcolo delle perturbazioni sia rispettato il vincolo della potenza nominale imposta. I risultati delle prove effettuate con il codice ERANOS utilizzando la procedura GMeccyco hanno dimostrato la validità della metodologia HGPT-BU proposta in questo studio. La differenza risultante tra i calcoli perturbativi ottenuti con questa metodologia ed i valori ottenuti mediante calcoli diretti risulta infatti molto contenuta, dell’ordine del 2.5%.
Rapporto tecnico;Fisica dei reattori nucleari;Neutronica;Metodi deterministici
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
ADPFISS-LP2-049.pdf

accesso aperto

Licenza: Creative commons
Dimensione 2.24 MB
Formato Adobe PDF
2.24 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12079/7738
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact