Il presente documento illustra le modalità di attivazione e di intervento delle squadre di reperibilità del Centro ENEA di Bologna, costituite al fine di garantire il presidio e/o il controllo di laboratori, impianti e processi anche al di fuori del normale orario di lavoro, ed in grado di fronteggiare eventuali specifiche emergenze comportanti un rischio per i lavoratori dei Centri, per le popolazioni limitrofe e/o potenziali danni patrimoniali per l’Agenzia (Circolare 82/COMM dell’8 gennaio 2013).

Linee guida per il funzionamento delle squadre di reperibilità del Centro ENEA di Bologna. Sedi di Martiri di Monte Sole 4, Montecuccolino, Fossatone di Medicina e Faenza

Bertozzi, Fabio
2014-12-05

Abstract

Il presente documento illustra le modalità di attivazione e di intervento delle squadre di reperibilità del Centro ENEA di Bologna, costituite al fine di garantire il presidio e/o il controllo di laboratori, impianti e processi anche al di fuori del normale orario di lavoro, ed in grado di fronteggiare eventuali specifiche emergenze comportanti un rischio per i lavoratori dei Centri, per le popolazioni limitrofe e/o potenziali danni patrimoniali per l’Agenzia (Circolare 82/COMM dell’8 gennaio 2013).
Squadre di reperibilità;Sicurezza
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
BOL-P142-003_rev1.pdf

accesso aperto

Licenza: Creative commons
Dimensione 1.06 MB
Formato Adobe PDF
1.06 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12079/7776
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact