Il presente studio analizza le condizioni che rendono possibile effettuare in sicurezza la movimentazione di elementi esausti in aria, nel loro trasferimento dal sistema primario alla piscina di raffreddamento, come base di partenza per la valutazione dell’opzione di parcheggio temporaneo degli elementi esausti in una zona di “decantazione” dedicata, da ricavarsi nelle prossimità del nocciolo. La configurazione di riferimento di ALFRED è assunta per le valutazioni puntuali, così che fosse possibile ricavare valori specifici per guidare la valutazione della fattibilità di tale opzione.

On the viability of In-Vessel Storage in the new ALFRED configuration

Petrovich, Carlo;Lodi, F.;Grasso, Giacomo
2015-09-28

Abstract

Il presente studio analizza le condizioni che rendono possibile effettuare in sicurezza la movimentazione di elementi esausti in aria, nel loro trasferimento dal sistema primario alla piscina di raffreddamento, come base di partenza per la valutazione dell’opzione di parcheggio temporaneo degli elementi esausti in una zona di “decantazione” dedicata, da ricavarsi nelle prossimità del nocciolo. La configurazione di riferimento di ALFRED è assunta per le valutazioni puntuali, così che fosse possibile ricavare valori specifici per guidare la valutazione della fattibilità di tale opzione.
Rapporto tecnico;Progetto nocciolo;Reattori veloci
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
ADPFISS-LP2-086.pdf

accesso aperto

Licenza: Creative commons
Dimensione 961.06 kB
Formato Adobe PDF
961.06 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12079/7840
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact