Il presente documento descrive l’attività svolta nell’ambito della tematica del controllo dell’ossigeno in metalli liquidi e dello sviluppo di un opportuno sistema di controllo della concentrazione. È stato eseguito uno studio di base su sensori di ossigeno per metallo liquido costruiti con diversi sistemi di riferimento, sono stati fabbricati sensori di ossigeno per l’applicazione in impianti sperimentali ed è stata effettata una prova preliminare di condizionamento a basso ossigeno “in-loop”. Nello specifico, sensori di ossigeno con riferimento Pt-aria, Bi/Bi2O3 e Cu/Cu2O sono stati costruiti e calibrati in metallo liquido nell’intervallo di temperatura 200-550°C per valutarne la temperatura minima di lettura. È stato costruito un sensore di ossigeno Cu/Cu2O per il monitoraggio della concentrazione nell’impianto ad LBE NACIE-UP e su questo impianto è stata eseguita una prova di condizionamento a basso ossigeno “in-loop” iniettando nel circuito primario una miscela deossigenante Ar-3%H2 per 650 ore.

Implementazione di un OCS (Oxygen Control System) per impianti a metallo liquido pesante

Tarantino, Mariano;Di Piazza, Ivan;Antonelli, Andrea;Bassini, Serena
2016-09-26

Abstract

Il presente documento descrive l’attività svolta nell’ambito della tematica del controllo dell’ossigeno in metalli liquidi e dello sviluppo di un opportuno sistema di controllo della concentrazione. È stato eseguito uno studio di base su sensori di ossigeno per metallo liquido costruiti con diversi sistemi di riferimento, sono stati fabbricati sensori di ossigeno per l’applicazione in impianti sperimentali ed è stata effettata una prova preliminare di condizionamento a basso ossigeno “in-loop”. Nello specifico, sensori di ossigeno con riferimento Pt-aria, Bi/Bi2O3 e Cu/Cu2O sono stati costruiti e calibrati in metallo liquido nell’intervallo di temperatura 200-550°C per valutarne la temperatura minima di lettura. È stato costruito un sensore di ossigeno Cu/Cu2O per il monitoraggio della concentrazione nell’impianto ad LBE NACIE-UP e su questo impianto è stata eseguita una prova di condizionamento a basso ossigeno “in-loop” iniettando nel circuito primario una miscela deossigenante Ar-3%H2 per 650 ore.
Caratterizzazione dei materiali;Rapporto tecnico;Tecnologia dei metalli liquidi
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
ADPFISS-LP2-132.pdf

accesso aperto

Licenza: Creative commons
Dimensione 753.47 kB
Formato Adobe PDF
753.47 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12079/7920
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact