Nell'ambito di precedenti annualità dell'Accordo di Programma MiSE-ENEA, ENEA ha commissionato a SIET una serie di test da svolgere sulla sezione di prova HERO-2 formata da due tubi a baionetta in parallelo. Nel PAR2014 una campagna in circuito aperto e circolazione forzata ha permesso di caratterizzare il componente in termini di prestazioni di scambio termico e determinazione del campo di instabilità dinamica. Nel PAR2015 la sezione di prova è stata testata in circuito chiuso e la campagna ha consentito la caratterizzazione delle prestazioni in circolazione naturale. Nella corrente annualità PAR2016 è stato richiesto da ENEA un supplemento di indagine per la validazione dei modelli di calcolo, sviluppo di codici termoidraulici e per una migliore valutazione delle performance di uno scambiatore a baionetta per la rimozione del calore di decadimento in condizioni rappresentative di un reattore SMR ad acqua pressurizzata. I test sono la ripetizione di alcuni test eseguiti nel corso del PAR2014 che mostravano comportamento oscillatorio, a causa di problematiche riconducibili a un limitato volume di espansione nella regione di scarico a valle del componente. Lo scopo è verificare se lo stesso comportamento si ripeta a fronte di modifiche apportate all’impianto, al fine di discriminare le cause dovute alla precedente configurazione circuitale. Il presente documento fornisce una descrizione delle modifiche apportate all’impianto, le procedure di prova adottate, i risultati delle prove sperimentali assieme ad una prima analisi dei dati ottenuti.

Ripetizione di prove di scambio termico su generatori di vapore a tubi a baionetta della facility HERO-2

-
2017-11-22

Abstract

Nell'ambito di precedenti annualità dell'Accordo di Programma MiSE-ENEA, ENEA ha commissionato a SIET una serie di test da svolgere sulla sezione di prova HERO-2 formata da due tubi a baionetta in parallelo. Nel PAR2014 una campagna in circuito aperto e circolazione forzata ha permesso di caratterizzare il componente in termini di prestazioni di scambio termico e determinazione del campo di instabilità dinamica. Nel PAR2015 la sezione di prova è stata testata in circuito chiuso e la campagna ha consentito la caratterizzazione delle prestazioni in circolazione naturale. Nella corrente annualità PAR2016 è stato richiesto da ENEA un supplemento di indagine per la validazione dei modelli di calcolo, sviluppo di codici termoidraulici e per una migliore valutazione delle performance di uno scambiatore a baionetta per la rimozione del calore di decadimento in condizioni rappresentative di un reattore SMR ad acqua pressurizzata. I test sono la ripetizione di alcuni test eseguiti nel corso del PAR2014 che mostravano comportamento oscillatorio, a causa di problematiche riconducibili a un limitato volume di espansione nella regione di scarico a valle del componente. Lo scopo è verificare se lo stesso comportamento si ripeta a fronte di modifiche apportate all’impianto, al fine di discriminare le cause dovute alla precedente configurazione circuitale. Il presente documento fornisce una descrizione delle modifiche apportate all’impianto, le procedure di prova adottate, i risultati delle prove sperimentali assieme ad una prima analisi dei dati ottenuti.
Trasmissione del calore;Rapporto tecnico;Sicurezza nucleare;Termoidraulica dei reattori nucleari;Reattori e sistemi innovativi
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
ADPFISS-LP1-098.pdf

accesso aperto

Licenza: Creative commons
Dimensione 15.62 MB
Formato Adobe PDF
15.62 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12079/7996
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact