Il rapporto tecnico rappresenta l’output richiesto dall’Obiettivo Realizzativo OR2 del progetto, finanziato dalla Regione Emilia-Romagna attraverso il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale POR-FESR 2014-2020, Food Crossing District – Simbiosi industriale: due nuovi alimenti da sottoprodotti ed una mappa delle relative economie circolari in Emilia Romagna. Il progetto, che coinvolge il Laboratorio ENEA-LEA, il Laboratorio CIRI-AGRO dell’Università di Bologna, Barilla e ARP Tomato, prevede la definizione, l’analisi e la valutazione della scalabilità e profittabilità a livello industriale dei processi di valorizzazione della filiera del pomodoro e del frumento. Il presente rapporto contiene l’analisi ambientale, effettuata per mezzo dell’applicazione della metodologia di Life Cycle Assessment, della valorizzazione degli scarti della lavorazione del frumento confrontando due diverse tecnologie per l’estrazione di olio di germe di grano e crusca disoleata dalla crusca di frumento: la tecnologia di estrazione supercritica (Supercritical Fluid Extraction-SFE) e la tecnologia di estrazione a solvente. E’ stata inoltre condotta un’analisi di sensitività effettuando diverse procedure di allocazione per i co-prodotti crusca disoleata ed olio di germe di grano.

Valorizzazione della crusca di frumento per l’ottenimento di olio di germe di grano e crusca disoleata: analisi ambientale tramite applicazione della metodologia di Life Cycle Assessment

Scalbi, Simona;Buttol, Patrizia
2018-11-08

Abstract

Il rapporto tecnico rappresenta l’output richiesto dall’Obiettivo Realizzativo OR2 del progetto, finanziato dalla Regione Emilia-Romagna attraverso il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale POR-FESR 2014-2020, Food Crossing District – Simbiosi industriale: due nuovi alimenti da sottoprodotti ed una mappa delle relative economie circolari in Emilia Romagna. Il progetto, che coinvolge il Laboratorio ENEA-LEA, il Laboratorio CIRI-AGRO dell’Università di Bologna, Barilla e ARP Tomato, prevede la definizione, l’analisi e la valutazione della scalabilità e profittabilità a livello industriale dei processi di valorizzazione della filiera del pomodoro e del frumento. Il presente rapporto contiene l’analisi ambientale, effettuata per mezzo dell’applicazione della metodologia di Life Cycle Assessment, della valorizzazione degli scarti della lavorazione del frumento confrontando due diverse tecnologie per l’estrazione di olio di germe di grano e crusca disoleata dalla crusca di frumento: la tecnologia di estrazione supercritica (Supercritical Fluid Extraction-SFE) e la tecnologia di estrazione a solvente. E’ stata inoltre condotta un’analisi di sensitività effettuando diverse procedure di allocazione per i co-prodotti crusca disoleata ed olio di germe di grano.
Valutazione del ciclo di vita;Rapporto tecnico;Progettazione ecosostenibile
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12079/8044
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact