Nella presente annualità, il circuito PROPHET-2 è stata oggetto di una nuova campagna sperimentale a potenza più elevata rispetto alla precedente. Una metodologia per l’analisi delle prove sperimentali è stata messa a punto dividendo il transitorio analizzato in finestre temporali e individuando i fenomeni caratteristici di ogni finestra. I risultati sperimentali sono stati confrontati con quelli ottenuti con il codice di sistema RELAP5-3D considerando tutte le grandezze misurate nell’impianto valutandone l’andamento temporale. Inoltre, è stata completata l’analisi delle metodologie di scalatura più comunemente usate nell’ambito nucleare. In particolare la metodologia “power-to-volume” è stata applicata alla facility HERO-2 presso SIET (Piacenza, Italia) con un processo di scaling-up prendendo come riferimento il generatore di vapore del reattore di 4a Generazione ALFRED. Il processo di scalatura è stato anche in questo caso simulato con il codice di sistema RELAP5-3D valutando le distorsioni attraverso il fattore di scala calcolato per gruppi adimensionali rilevanti e per grandezze conservate nei due sistemi.

Verifica e valutazione della metodologia progettuale per sistemi di rimozione e trasporto della potenza termica basata su analisi di scaling utilizzando RELAP5-3D

2018

Abstract

Nella presente annualità, il circuito PROPHET-2 è stata oggetto di una nuova campagna sperimentale a potenza più elevata rispetto alla precedente. Una metodologia per l’analisi delle prove sperimentali è stata messa a punto dividendo il transitorio analizzato in finestre temporali e individuando i fenomeni caratteristici di ogni finestra. I risultati sperimentali sono stati confrontati con quelli ottenuti con il codice di sistema RELAP5-3D considerando tutte le grandezze misurate nell’impianto valutandone l’andamento temporale. Inoltre, è stata completata l’analisi delle metodologie di scalatura più comunemente usate nell’ambito nucleare. In particolare la metodologia “power-to-volume” è stata applicata alla facility HERO-2 presso SIET (Piacenza, Italia) con un processo di scaling-up prendendo come riferimento il generatore di vapore del reattore di 4a Generazione ALFRED. Il processo di scalatura è stato anche in questo caso simulato con il codice di sistema RELAP5-3D valutando le distorsioni attraverso il fattore di scala calcolato per gruppi adimensionali rilevanti e per grandezze conservate nei due sistemi.
Sicurezza nucleare;Reattori e sistemi innovativi;Rapporto tecnico;Termoidraulica dei reattori nucleari;Trasmissione del calore
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
ADPFISS-LP1-119.pdf

accesso aperto

Licenza: Creative commons
Dimensione 10.69 MB
Formato Adobe PDF
10.69 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12079/8046
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact