Le strutture storiche sono state costruite senza tener conto delle azioni orizzontali risultando molto vulnerabili alle azio- ni sismiche e alle vibrazioni indotte dal traffico. Il rilievo di vibrazioni ambientali e forzate consente di valutare il com- portamento dinamico di una struttura monumentale e di tarare un modello matematico, indispensabile per stimarne lo stato di salute e definire eventuali interventi. Sin dagli anni ’80 l’ENEA ha eseguito rilievi di vibrazioni su diversi monu- menti tra cui l’Obelisco Flaminio, il Colosseo, l’Arco di Costantino, il Duomo di Orvieto e la Villa dei Misteri di Pompei.

La salvaguardia dei beni culturali dai rischi naturali e antropici

Clemente P.
2022

Abstract

Le strutture storiche sono state costruite senza tener conto delle azioni orizzontali risultando molto vulnerabili alle azio- ni sismiche e alle vibrazioni indotte dal traffico. Il rilievo di vibrazioni ambientali e forzate consente di valutare il com- portamento dinamico di una struttura monumentale e di tarare un modello matematico, indispensabile per stimarne lo stato di salute e definire eventuali interventi. Sin dagli anni ’80 l’ENEA ha eseguito rilievi di vibrazioni su diversi monu- menti tra cui l’Obelisco Flaminio, il Colosseo, l’Arco di Costantino, il Duomo di Orvieto e la Villa dei Misteri di Pompei.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
27 Focus - la salvaguardia dei beni culturali.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Creative commons
Dimensione 1.82 MB
Formato Adobe PDF
1.82 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12079/63887
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact