II rilancio della partecipazione italiana al "Halden Reactor Project" deIl'OECD-NEA, centro internazionale di eccellenza nel dominio Fuel&Materials e Instrumentation and Control, e nell'intento di ricostituire/sviluppare competenze nei due specifici settori, a supporto del licensing ed esercizio dei reattori LWR di III Generazione che, nella prospettiva pre-Fukushima e referendum del giugno 2011, iI programma nucleare nazionale prevedeva essere installati in lIalia nel corso dei prossimi 20 anni. Temi di partieolare attenzione sono il comportamento del combustibile e materiali strutturali in condizioni di alto burn-up e lunghi tempi di residenza in realtore, insieme alle tecnologie di Instrumentation&Control. I due deliverables previsti (LP1.C1 e LP1.C2), sono raccolti in quest'unico documento congiunto ENEA-POllMI-U-Pisa (GRNSPG), che fa il review della stato attuale insieme alla definizione di alcune linee di R&S di possibile interesse nazionale, riferite essenzialmente ai reattori LWR evolutivi, rispettivamente per il Fuel&Materials e Instrumentation &Control. II documento include la proposta ENEA di riapertura della Partecipazione al Programma Halden Project che precede i due contributi POLIMI e Universita di Pisa.

Review stato programma Halden Project e definizione Iinee di R&S di interesse nazionale

2011

Abstract

II rilancio della partecipazione italiana al "Halden Reactor Project" deIl'OECD-NEA, centro internazionale di eccellenza nel dominio Fuel&Materials e Instrumentation and Control, e nell'intento di ricostituire/sviluppare competenze nei due specifici settori, a supporto del licensing ed esercizio dei reattori LWR di III Generazione che, nella prospettiva pre-Fukushima e referendum del giugno 2011, iI programma nucleare nazionale prevedeva essere installati in lIalia nel corso dei prossimi 20 anni. Temi di partieolare attenzione sono il comportamento del combustibile e materiali strutturali in condizioni di alto burn-up e lunghi tempi di residenza in realtore, insieme alle tecnologie di Instrumentation&Control. I due deliverables previsti (LP1.C1 e LP1.C2), sono raccolti in quest'unico documento congiunto ENEA-POllMI-U-Pisa (GRNSPG), che fa il review della stato attuale insieme alla definizione di alcune linee di R&S di possibile interesse nazionale, riferite essenzialmente ai reattori LWR evolutivi, rispettivamente per il Fuel&Materials e Instrumentation &Control. II documento include la proposta ENEA di riapertura della Partecipazione al Programma Halden Project che precede i due contributi POLIMI e Universita di Pisa.
Rapporto tecnico;Energia nucleare;Combustibile e materiali;Strumentazione e controllo
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
NNFISS-LP1-023.pdf

accesso aperto

Licenza: Creative commons
Dimensione 4.89 MB
Formato Adobe PDF
4.89 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
RdS-2011-229 Frontespizio.pdf.pdf

accesso aperto

Licenza: Creative commons
Dimensione 204.36 kB
Formato Adobe PDF
204.36 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12079/7538
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact