Il presente documento è stato preparato nel corso della seconda annualità dell’Accordo di Programma tra ENEA e Ministero dello Sviluppo Economico nell’ambito dell’obiettivo C (Termoidraulica del Refrigerante), Task C1 (Sperimentazione e modellistica per la termoidraulica dei metalli liquidi) della Linea Progettuale LP2 (Collaborazione internazionale per il nucleare di IV generazione). Nel documento si prosegue l’attività di validazione del codice termoidraulico di sistema CATHARE, modificato per la simulazione di sistemi refrigerati a metallo liquido pesante (piombo e piombo-bismuto), che ha avuto inizio nelle precedenti annualità dell’AdP. In particolare, è stata testata l’ultima versione del codice CATHAREv2.5_3mod2.1, la prima versione provvista nativamente delle proprietà termodinamiche degli HLM, rilasciata ufficialmente dal team di sviluppo. La validazione è stata eseguita con nuovi dati provenienti da una campagna sperimentale svolta sulla facility NACIE, entrati a far parte del benchmark internazionale LACANES, ed è stata verificata la capacità del codice nel riprodurre test integrali in circolazione naturale, anche in confronto con simulazioni RELAP5.

Progressi nella validazione del codice T/H CATHARE2 attraverso il benchmark LACANES

Polidori, Massimiliano
2014

Abstract

Il presente documento è stato preparato nel corso della seconda annualità dell’Accordo di Programma tra ENEA e Ministero dello Sviluppo Economico nell’ambito dell’obiettivo C (Termoidraulica del Refrigerante), Task C1 (Sperimentazione e modellistica per la termoidraulica dei metalli liquidi) della Linea Progettuale LP2 (Collaborazione internazionale per il nucleare di IV generazione). Nel documento si prosegue l’attività di validazione del codice termoidraulico di sistema CATHARE, modificato per la simulazione di sistemi refrigerati a metallo liquido pesante (piombo e piombo-bismuto), che ha avuto inizio nelle precedenti annualità dell’AdP. In particolare, è stata testata l’ultima versione del codice CATHAREv2.5_3mod2.1, la prima versione provvista nativamente delle proprietà termodinamiche degli HLM, rilasciata ufficialmente dal team di sviluppo. La validazione è stata eseguita con nuovi dati provenienti da una campagna sperimentale svolta sulla facility NACIE, entrati a far parte del benchmark internazionale LACANES, ed è stata verificata la capacità del codice nel riprodurre test integrali in circolazione naturale, anche in confronto con simulazioni RELAP5.
Termoidraulica dei reattori nucleari;Reattori e sistemi innovativi;Sicurezza nucleare
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
ADPFISS-LP2-043.pdf

accesso aperto

Licenza: Creative commons
Dimensione 7.02 MB
Formato Adobe PDF
7.02 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12079/7718
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
social impact